26.9 C
Santa Teresa di Riva
mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeSportRally di Taormina, 106 iscritti. Sabato partenza da Giardini, arrivo domenica a...

Rally di Taormina, 106 iscritti. Sabato partenza da Giardini, arrivo domenica a S.Teresa.

Taormina – Domani sera (sabato ore 18,31) dal parco partenze di Giardini Naxos, a prendere il via per primo sarà Giuseppe Patti di Agrigento, alla guida di una elaborata Peugeot 207. Il portacolori della New Turbomark, navigato da Salvo Nico, ha già provato il percorso con determinazione e farà di tutto per aggiudicarsi la gara. Alle sue spalle altre tre Super 2000 scalpiteranno lungo le undici prove speciali, guidate da veri specialisti del volante, come il toscano Paolo Ciuffi (con a fianco il peloritano Maurizio Messina) pure su Peugeot 207 (che partirà col n. 2), il romano Fabio Angelucci (con a fianco il messinese Massimo Cambria) su Fiat Grande Punto (n.3) e i portacolori della Phoenix Giovanni Santamaria e Vincenzo Aprile (n.4) su Peugeot 207. Col numero 5 prenderà il via il primo santateresino in gara, Danilo Novelli della scuderia New Turbomark su Renault Clio super 1600. In questa classe ci sarà da vedere perché si trovano ben otto auto della stessa cilindrata, tra cui la coppia Cannavò- De Domenico del Messina Racing Team, l’architetto di Mandanici Giuseppe La Torre in coppia con Franco Chambeyront e poi Salvatore e Claudia Armaleo, padre e figlia, protagonisti di prestigiosi successi. Un’altra avvincente lotta, combattuta sul filo dell’acceleratore, sarà quella nella classe R3, in cui primeggiano piloti del calibro di Bartolotto Mistretta, il messinese Osman Caristi, Giuseppe Messina, Antonino Sapienza, Giuseppe Alioto e il nizzardo Bruno Briguglio, già vincitore di una edizione del Rally di Taormina, in coppia con la figlia Gigliola. Tutti sono alla guida di elaborate Renault New Clio e tutti in possesso dei requisiti per meritarsi un posto sul podio. Tra i centosei equipaggi che prenderanno il via sabato sera da Giardini Naxos, ci saranno ai nastri di partenza qualificati piloti del Tirreno, come Pino Barbitta su Mitsubishi Evo IX e l’intramontabile Leonardo Caranna di Brolo su una inedita ma sempre competitiva Lancia Delta. Sono mancati all’appuntamento, dalla zona tirrenica, Carmelo Molica, Ninni Ojeni, Bellini ed altri per cui l’atteso “duello” tra piloti di un certo spessore dello Jonio e del Tirreno sicuramente sarà rimandato. Due piloti sono particolarmente attesi al Rally di Taormina: uno è il giovanissimo Marco Toscano (n.89) su Peugeot 106 (sarà molto acceso il confronto tra le 22 Peugeot 106), nipote di Antonio Stracuzzi, il pilota di S.Teresa deceduto in un tragico incidente ed a cui gli organizzatori hanno dedicato un Trofeo; il secondo è Albino Villari di Roccalumera, che gareggia in coppia con Francesco Billa su Renault Clio Rs. Ebbene, Villari aveva appeso il volante al chiodo 25 anni fa ed ora ritorna alle corse perché affascinato da un percorso selettivo ma al contempo piacevole ed armonioso, carta vincente di questo rally, perchè incastonato tra Taormina, Giardini Naxos e il mare Jonio.

 —

Il programma della manifestazione prevede sabato 15 ottobre le operazioni di punzonatura che si svolgeranno presso i locali della Concessionaria Fiat Cundari a Trappitello dalle ore 8.30 alle ore 12.30 quelle sportive (identificazione degli equipaggi) e dalle ore 9.00 alle ore 13.00 quelle tecniche (controllo delle vetture. Sempre sabato alle ore 18.31 dal Centro Commerciale “I Gabbiani” il via ufficiale del Rally di Taormina, i concorrenti ammessi alla partenza affronteranno due prove speciali a Savoca, la PS1 “Santa Lucia” (km 2,7) start alle ore 19.55 e la PS2 “Patty’s” (Limina) (km 7,35) alle ore 20.34. Gli equipaggi ancora in gara si riordineranno per la pausa notturna presso il piazzale antistante la Concessionaria Cundari a Trappitello. Domenica alle ore 7.01 la carovana di vetture si rimetterà in moto ed i concorrenti dovranno affrontare ben nove prove speciali, tre da ripassare tre volte: PS3, PS6 e PS9 “Muddirino” (Alì) (km 7,70) alle ore 8,23, 12.08 e 15.53; PS4, PS7 e PS10 “Antonio StraKuzzi” (Savoca) (km 5,40) alle ore 9.16, 13.01 e 16.46; PS5, PS8 e PS11 “Val D’Agrò” per Limina ((km 8,35) alle ore 9.52, 13.37 e 17.22. Durante i tre giri i concorrenti potranno riprendere fiato nei previsti riordini alle ore 10.34 e 14.19 ed a seguire i parchi assistenza presso il piazzale mercato di Santa Teresa di Riva. Sul Lungomare di Santa Teresa di Riva è posto il traguardo finale previsto per la prima vettura alle ore 18.10 a seguire la premiazione sul palco.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P