26.9 C
Santa Teresa di Riva
mercoledì, Luglio 24, 2024
HomeSportDomenica prossima si parte con il campionato di prima categoria

Domenica prossima si parte con il campionato di prima categoria

Prende il via, in questo week end, il campionato di Prima categoria. Sono sette le squadre della riviera jonica iscritte in questo torneo che, circa un paio di anni addietro, ha festeggiato la vittoria finale dello Sportinsieme  di S.Teresa di Riva.  Vi partecipano compagini di grossi centri come Taormina, Giardini e S.Teresa di Riva, ma anche paesi importanti con palesi tradizioni calcistiche come Furci Siculo, Nizza di Sicilia, Itala e Gaggi. La divisione in due gironi (D e E) dei 7 sodalizi jonici ha tolto il sapore di un paio di derby in più,  ma saranno lo stesso diversi  gli incontri tra paesi vicini dove si intrecciano, com’ è accaduto in passato, emozioni, sfottò e spettacoli coreografici sulle tribune.  Tutte le squadre di questo vasto comprensorio hanno fatto notevoli sforzi per rafforzare la rosa dei giocatori affidando la guida tecnica ad allenatori navigati come Vittorio Schifilliti (Sporting Taormina) e Mimmo Ucchino (Mediterranea Nizza), ma anche a giovani seri e preparati come Carmelo Campailla (Asd S.Teresa Calcio) e Giuseppe Ciatto (Furci Siculo).   Tutti questi ingredienti dovrebbero dare maggiore spettacolarità al torneo che, nei due gironi, vede le squadre joniche confrontarsi con quelle messinesi e del Tirreno, da un lato, e dall’altro affrontare le compagini del catanese. Una cosa è certa. Al di là del fascino dei derby, le compagine joniche di I categoria, in questo campionato, scenderanno in campo determinati per lottare per le posizioni che contano. Mediterranea Nizza e Itala, daranno battaglia nel girone D, mentre la pattuglia più folta dei sodalizi jonci (Desport Gaggi, Furci, Giardini Naxos, S. Teresa Calcio e Sporting Taormina) inserita nel giorne E, si presenta abbastanza  agguerrita, soprattutto, con il S.Teresa, lo Sporting Taormina e il Giardini Naxos che, al di là delle parole di circostanza, non fanno mistero di voler centrare il salto in Promozione. Il nostro augurio è quello che giocatori, allenatori, arbitri, dirigenti, Figc e tifosi possano contribuire a rendere veramente interessante questo torneo che da settembre ad aprile, si snoderà sui vari campi jonici, del messinese e del catanese.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P