27.6 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Luglio 18, 2024
HomeAttualitàGiardini Naxos, due persone in manette.

Giardini Naxos, due persone in manette.

Giardini Naxos – I Carabinieri della Compagnia di Taormina ed in particolare quelli della Stazione di Giardini Naxos hanno assicurato alla giustizia un pregiudicato 44enne, per violazione degli obblighi imposti dalla misura di prevenzione personale. In tale contesto, i Carabinieri della Stazione di Giardini Naxos, intorno alle 21.00 di sabato 17 settembre, hanno tratto in arresto in flagranza di reato, Salvatore Franco di 44 anni, pregiudicato, poiché responsabile di violazione degli obblighi imposti dalla misura di prevenzione personale. Nella circostanza, atteso che tra gli obblighi imposti dalla misura di prevenzione vi era quello di non frequentare soggetti pregiudicati, il citato Salvatore Franco, stante la flagranza di reato, è stato tratto in arresto. Su disposizione dell’A.G., dopo le formalità di rito, il 44enne è stato ristretto nella camera di sicurezza della predetta Stazione Carabinieri, in attesa del giudizio direttissimo che si terrà presso la Sezione distaccata di Taormina del Tribunale di Messina.

Giardini Naxos – Da alcuni giorni i militari della stazione Carabinieri di Giardini Naxos stanno effettuando dei servizi di osservazione in alcune zone del comune rivierasco, dove sono stati notati a stazionare in vari momenti della giornata alcuni assuntori. Nel caso specifico, i militari dell’Arma sono entrati in azione quando hanno notato nei pressi di un locale pubblico uno strano movimento di giovani, che ha destato particolare sospetto, tanto da essere ritenuto un segnale indicativo della presenza di una verosimile fonte di approvvigionamento di sostanza stupefacente. Nella circostanza, uno dei soggetti attenzionati, che era stato avvicinato da un giovane a bordo di un ciclomotore, accortosi della presenza dei Carabinieri, si allontanava repentinamente entrando nell’esercizio pubblico e lanciando un involucro di piccole dimensioni dietro il bancone. La mossa fulminea del giovane non passava però inosservata ai Carabinieri, i quali, dopo avere recuperato l’involucro, constatavano trattarsi di sostanza stupefacente verosimilmente del tipo “marijuana”. Immediatamente bloccato ed identificato in Daniele Mannino, 21 anni di Giardini Naxos, già noto alle Forze dell’Ordine, il giovane veniva quindi sottoposto a perquisizione personale, nel corso della quale i Carabinieri rinvenivano nella tasca dei pantaloni anche la somma contante di 240,00 euro, che veniva sottoposta a sequestro poiché ritenuta compendio di attività delittuosa. Con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, Daniele Mannino, su disposizione del Magistrato di turno della Procura della Repubblica di Messina è stato trasferito presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P