26.1 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Luglio 15, 2024
HomeCronacaLetojanni, accende un falò sulla spiaggia: contravvenzionato.

Letojanni, accende un falò sulla spiaggia: contravvenzionato.

Letojanni – I Carabinieri della Compagnia di Taormina, sono stati impegnati in un servizio coordinato di controllo straordinario per la prevenzione e la repressione dei reati e degli illeciti di natura amministrativa, con il concorso delle Stazioni dipendenti, del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia e delle unità navali. Le pattuglie dell’Arma hanno operato attuando servizi per la prevenzione dei reati contro il patrimonio e la persona, e per il contrasto degli illeciti amministrativi inerenti le violazioni alle norme del Codice della Strada. A presidiare il territorio del centro jonico e dei Comuni limitrofi diverse pattuglie dell’Arma, che sono state posizionate nei punti nevralgici della rete viaria ove sono state operate anche numerose perquisizioni personali e veicolari. In particolare, nell’attività di prevenzione, i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà: due persone, per guida in stato di ebbrezza alcolica. I prevenuti, automobilisti, sono stati sottoposti a controllo della circolazione stradale in circostanze diverse, ed all’esito degli accertamenti effettuati dai Carabinieri, che si sono avvalsi dell’etilometro in dotazione, è emerso che i predetti presentavano un tasso alcolemico superiore agli 0,5 g/l (parametro soglia da cui scatta la denuncia penale), quattro persone, tutte originarie e residenti in provincia di Catania, per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. In particolare, i citati prevenuti all’esito di perquisizioni veicolare e personali, sono stati trovati in possesso di complessivi 20 grammi di sostanza stupefacente del tipo marijuana, già suddivisa in 10 dosi, che nella circostanza è stata sottoposta a sequestro; una persona per omissione di soccorso. I Carabinieri, sono intervenuti a seguito di sinistro stradale nel corso del quale, un 48enne di Taormina riportava escoriazioni giudicate guaribili dai sanitari di un Ospedale cittadino, in 5 gg. s.c.. All’esito degli accertamenti effettuati, i Carabinieri hanno individuato il responsabile, il quale, sempre secondo quanto emerso nel corso delle indagini avrebbe, per futili motivi, altresì ingiuriato e minacciato il citato cittadino straniero; una persona, per violazione colposa dei doveri inerenti la custodia di cose sottoposte a sequestro. In particolare, secondo quanto emerso nel corso degli accertamenti dei Carabinieri, il prevenuto, il quale aveva avuto in custodia la propria autovettura già sottoposta a sequestro, avrebbe agevolato la sottrazione della stessa parcheggiandola in luogo isolato e su suolo pubblico. Sempre nel corso del medesimo contesto operativo, i Carabinieri della Motovedetta di stanza nel porto di Giardini Naxos, anche in considerazione della massiccia presenza dei turisti, hanno effettuato un mirato servizio di controllo sulle spiagge del litorale ionico, elevando una contravvenzione ad un 28 enne di Letojanni per violazione del divieto di accensione di fuochi in orario notturno ed una contravvenzione ad un 29enne di Catania, responsabile di aver introdotto un cane sulla spiaggia in violazione del divieto di introduzione di animali. Inoltre, nel medesimo contesto operativo i Carabinieri della Compagnia di Taormina, in collaborazione con quelli del Nucleo Radiomobile, hanno elevato 15 contravvenzioni per violazioni del Codice della Strada ed in particolare per mancato uso delle cinture di sicurezza e mancato uso del casco protettivo. Sono stati altresì sequestrati 3 automezzi e ritirate due patenti di guida.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P