26.5 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Luglio 18, 2024
HomeCronacaA Roccalumera inaugurata una Comunità alloggio per i minorenni.

A Roccalumera inaugurata una Comunità alloggio per i minorenni.

Roccalumera – Dieci giovani minorenni che hanno avuto problemi con la giustizia, d’ora in avanti potranno usufruire della Comunità Alloggio “Francesco Maria Di Francia” i cui locali sono stati inaugurati e benedetti da mons. Calogero La Piano, arcivescovo di Messina. Si tratta di una Casa di accoglienza ricavata dai locali dell’Orfanotrofio S.Antonio, una volta sede delle cinque classi del Magistrale. Il plesso, ubicato al terzo piano retrostante la chiesa, è stato ristrutturato e rimesso a nuovo con i fondi della Caritas, il cui direttore Gaetano Tripodo ha presenziato alla cerimonia di inaugurazione. Mons. La Piana si è complimentato con i responsabili di questa Comunità Alloggio non solo per la raffinatezza dell’arredo, ma per la perfetta ristrutturazione dei locali, completi di salotto, stanza di lettura, servizi, un’ampia cucina e le camere da letto. Mons. La Piana accompagnato da padre Francesco Papi, responsabile della Casa di accoglienza per minori, dai preti del circondario e dalle autorità civili, con in testa il sindaco Gianni Miasi, il presidente del consiglio Antonio Garufi e il consigliere provinciale Lalla Parisi, ha visitato le varie stanze, accertandosi che la struttura è stata realizzata ad opera d’arte. La Comunità Alloggio “Francesco Maria Di Francia” ospita giovani che hanno avuto problemi con la legge, con la droga o che siano stati condannati dal Tribunale dei Minori. Provengono da tutta la Sicilia e il loro recupero è affidato a sei educatori di giorno e due di notte. Vengono “educati” a sapersi gestire da soli ed istradati al lavoro di restauro di mobili antichi e di opere d’arte. “Qui dentro tutto è educativo, ha dichiarato padre Francesco Papi. I giovani che vivono in questa Comunità hanno degli orari da rispettare e lungo il loro percorso rieducativo vengono affiancati da personale qualificato”. Per il sindaco di Roccalumera, Gianni Miasi, si tratta di una struttura molto importante nel recupero dei giovani minorenni che hanno avuto problemi con la giustizia.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P