27.6 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Luglio 18, 2024
HomeCronacaNIZZA, PIANO VIARIO: IL PARERE DEL SINDACO

NIZZA, PIANO VIARIO: IL PARERE DEL SINDACO

Nizza di Sicilia – Senso unico. Nessuna retromarcia? Dal 3 dicembre è stato attivato nel comune nizzardo il nuovo Piano viario. Un sistema che ha inteso individuare nell’adozione del senso unico di circolazione la risoluzione del lacunoso problema della viabilità. Un sistema viario che, già nella fase “sperimentale” aveva destato non pochi dubbi nella cittadinanza e che ora, una volta attuato stabilmente, ha dato l’input sin dalle primissime ore a manifestazioni di dissenso. La non condivisione di questo piano viario, ideato dal primo cittadino Giuseppe Di Tommaso e dal capo della Polizia municipale, ha preso l’avvio con una petizione popolare promossa dai commercianti i quali, oltre a paventare danni economici per le proprie attività, temono l’aumento di traffico in zone che non sono per loro natura predisposte ad un traffico intenso, “l’aumento dell’inquinamento acustico con particolare disaggio per le abitazioni che si trovano tra i due sensi unici, la riduzione dei livelli di sicurezza per l’aumento di traffico di auto e mezzi pesanti in prossimità della scuola elementare e della scuola materna”. Ad oggi sono circa 15 le postazioni nelle quali si sta facendo la raccolta firme. E dal gruppo di minoranza sta partendo l’idea di dar voce a questa categoria creando un Comitato dei commercianti. A questa petizione hanno fatto seguito una serie di manifestazioni di dissenso promosse sia da comuni cittadini che da esponenti politici; ed è stato un susseguirsi di comunicati stampa, lettere aperte, mozioni e persino gruppi aperti su facebook. Ad essere contestati sarebbero principalmente i criteri di attuazione del nuovo Piano viario. “Questo nuovo piano viario, incalza il capogruppo di minoranza Lillo Nocifora, ha notevolmente ridotto la sicurezza stradale nel nostro paese. Il nostro gruppo ha ufficialmente chiesto a riguardo un consiglio comunale urgente aperto a tutta la cittadinanza”. A dire del consigliere Nocifora, infatti, la pericolosità di questo nuovo piano viario sarebbe, fra l’altro, determinata dall’utilizzo di una segnaletica ancora alquanto precaria. E proprio riguardo alla segnaletica, non sempre illuminata e quindi fortemente pericolosa soprattutto nelle ore pomeridiane e notturne, ha dichiarato al nostro giornale il sindaco Giuseppe Di Tommaso: “effettivamente la segnaletica necessita una revisione in alcuni punti. Una volta stabilito il definitivo assetto della circolazione provvederemo tempestivamente a metterla in sicurezza”. Riguardo alle tempestive critiche della cittadinanza, il primo cittadino si è mostrato fortemente rammaricato sottolineando che “da anni si lamentava il problema della viabilità nel nostro comune. Ingorghi continui che rendevano invivibile la circolazione ed il vivere quotidiano. Ho cercato di porre un rimedio a quella situazione. L’ho fatto per il bene della comunità”. A dire del primo cittadino, inoltre, “la viabilità è migliorata. È tutta una questione psicologica, si tratta di un fatto nuovo e che inevitabilmente crea reazioni”. Nella questione, vista la confusione che si è venuta a determinare nei cittadini, è intervenuto pure il Difensore civico, il quale ha inviato una richiesta ufficiale al sindaco per porre in atto iniziative che possano stabilire un punto di equilibrio con i cittadini. A dire del Difensore civico, infatti, “le numerose iniziative messe in atto da privati, commercianti, consiglieri comunali e partiti politici indicano un bisogno assoluto di chiarezza da parte della comunità cittadina. In casi come questo bisogna evitare di andare al “muro contro muro”. Chiedo pertanto al sindaco di organizzare un nuovo incontro pubblico con i cittadini per fare un primo bilancio e verificare la possibilità di apporre eventuali correttivi ad un Piano Viario complesso come questo”. A breve, a dire del sindaco, questo nuovo incontro con i cittadini avverrà. Non ci resta che aspettare.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P