27.8 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Luglio 14, 2024
HomeCronacaS.TERESA, ARRESTATE DUE DONNE

S.TERESA, ARRESTATE DUE DONNE

S.Teresa di Riva – I militari della Stazione Carabinieri di Santa Teresa di Riva, coadiuvati da una pattuglia dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Taormina, hanno tratto in arresto tre persone, due donne ed un minore, per aver – in concorso tra loro – asportato svariati capi vestiario all’interno di alcuni negozi di abbigliamento del centro ionico. A finire in manette, le messinesi Santa Mattucca di 42 anni, con alle spalle precedenti specifici per furto e Veronica Paratore di 19 anni (nella foto), nonché il minore D.C. 15enne, censurato. I tre, secondo quanto accertato dai militari dell’Arma, avrebbero agito nei vari episodi di furto approfittando della temporanea distrazione delle commesse. Al fine di porre in atto i vari colpi infatti, le due donne ed il minore avevano adottato un particolare stratagemma: mentre uno dei malfattori distraeva la commessa, gli altri due con fare fulmineo arraffavano quanto di interesse occultandolo all’interno di capienti borse che tenevano con se. In altre circostanza invece i tre dopo avere asportato quanto di interesse si allontanavano rapidamente dall’esercizio commerciale, prima che qualcuno potesse dare l’allarme. I Carabinieri nel corso degli accertamenti eseguiti hanno altresì accertato che gli esercizi commerciali, tutti ubicati nel centro di S.Teresa di Riva, lungo la via Regina Margherita, erano stati visitati in rapida successione. Ed è a questo punto che qualcosa è andato storto. Infatti, i tre malfattori, forse abbagliati dall’eccessiva facilità con cui l’avevano fatta franca sino a quel momento, hanno osato ancora una volta il collaudato piano, ma una delle commesse, dell’ennesimo esercizio commerciale presso cui i tre si erano presentati, si è accorta dei loro particolari atteggiamenti, riuscendo a dare immediatamente l’allarme al numero di Pronto Intervento 112, dopo avere accertato l’assenza di alcuni capi di abbigliamento. I Carabinieri della Stazione di Santa Teresa di Riva, prontamente allertati, si sono immediatamente messi alla ricerca dell’autovettura con la quale i tre soggetti si erano allontanati dal negozio riuscendo in pochi minuti a raggiungerla e bloccarla grazie anche all’ausilio di una gazzella dell’Aliquota Radiomobile di Taormina che ha bloccato ogni tentativo di fuga. A seguito della perquisizione effettuata sull’autovettura i Carabinieri hanno rinvenuto tutta la refurtiva ed in particolare: scarpe da ginnastica, felpe, abiti per adulti e bambini, calze nonché un cellulare asportato ad una delle commesse che incautamente l’aveva poggiato sul bancone. Quanto rinvenuto è stato quindi restituito ai legittimi proprietari. Le due donne si trovano ora agli arresti domiciliari, come disposto dall’A.G. messinese, in attesa del giudizio direttissimo, mentre il minore è stato accompagnato presso il centro di accoglienza di Messina Il particolare evento delittuoso non è il primo che si verifica a Santa Teresa di Riva. In precedenza altri ladri di capi di abbigliamento avevano usato il particolare modus operandi, ossia quello di distrarre le commesse ed arraffando quanto più possibile o d’interesse.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P