29.7 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Luglio 18, 2024
HomeCronacaROCCALUMERA, ZONA ARTIGIANALE: 200 POSTI DI LAVORO

ROCCALUMERA, ZONA ARTIGIANALE: 200 POSTI DI LAVORO

Roccalumera – Dopo oltre trent’anni di impegni politici e lungaggini burocratiche, la zona artigianale entra finalmente in dirittura d’arrivo. Così com’è stato per la piazza Madonna della Catena, che dopo svariati anni è stata realizzata dall’amministrazione Miasi, così sta succedendo per la zona commerciale ed artigianale, che ha ottenuto finalmente il relativo finanziamento. La vasta area prevista in progetto ricade quasi vicino lo svincolo autostradale, in contrada Piana, ai margini col comune di Pagliara. Si potranno realizzare circa 4700 metri quadrati di capannoni industriali ed artigianali, in varie pezzature di superficie (da 100 a 500 mq) oltre le moderne infrastrutture, che prevedono acqua, luce, telefono, piazzuole di sosta, aree a verde. Per questi lavori è stata impegnata una somma pari a 3.900.000 euro, di cui 2.801.000 a fondo perduto, a carico della Comunità Europea e della Regione Sicilia, ed 1.019.000 a carico del comune. Secondo i dati dei progettisti, in questa grande e moderna zona artigianale dovrebbero trovare lavoro circa duecento persone. Ieri il consiglio comunale ha approvato l’argomento relativo al muto contratto dal comune di Roccalumera con la Cassa deposito e prestiti per iniziare i lavori, in attesa che arrivino i finanziamenti europei. Somma che secondo il sindaco dovrebbe essere recuperata: “I lotti si venderanno mediatamente a 200 euro a metro quadrato, ha dichiarato l’avv. Gianni Miasi, sicchè il comune a fronte di un esborso di 1.019.000 euro ne ricaverà 1.800.000, con un guadagno di circa 700mila euro”. Critici sono stati invece i consiglieri di minoranza, da Ettore Fleres a Giuseppe Campagna e Andrea Vadalà, i quali hanno sostenuto che “il mutuo ventennale graverà pesantemente su tutti i cittadini”. L’opposizione della minoranza non è stata gradita dal primo cittadino: “Francamente mi rattrista come dinnanzi ad un avvenimento epocale che cambierà in meglio la storia di Roccalumera e farà lavorare tanti nostri concittadini la minoranza abbia votato contro e qualcuno si sia astenuto: si vede che la minoranza, ancora una volta, ha privilegiato le ragioni del rancore politico e del tanto peggio tanto meglio”. Adesso gli artigiani ed i commercianti, non solo di Roccalumera ma di tutto il comprensorio, aspettano il via dei lavori, consapevoli che il potenziamento della categoria e lo sviluppo del paese passano attraverso questa importante opera.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P