25.2 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCulturaSETTIMANA DELLA CULTURA

SETTIMANA DELLA CULTURA

Messina – Ha preso il via nella nostra Provincia, promossa dall’Assessorato regionale dei Beni Culturali Ambientali e della Pubblica Istruzione, la “Settimana della cultura” che in questa XI edizione ha come slogan “Cultura è vita”. La manifestazione tende a favorire la conoscenza della cultura e dell’arte della nostra isola ad un numero sempre maggiore di cittadini che possono scegliere di visitare, gratuitamente, musei, mostre, biblioteche, aree archeologiche, oppure partecipare a convegni, concerti, spettacoli, ecc. Nel corso degli eventi sarà distribuito pure un volume che elenca i principali interventi di restauro, eseguiti con il supporto di fondi europei. A Messina, la “Settimana della cultura” , che va dal 18 al 26 aprile, avrà un ricco calendario a cominciare con la presentazione al Museo Regionale (saletta conferenze) del libro “Un museo immaginario- Schede dedicate a Francesca Campagna Cicala” a cura di Gioacchino Barbera, Magika edizioni. Previsti gli interventi di Francesco Abbate, docente all’Università di Lecce, di storia dell’arte moderna, e di Giuseppe Voza, direttore onorario del Museo Archeologico regionale “Paolo Orsi” di Siracusa. Lunedì 20 aprile, alla Camera di Commercio, nella Sala della Borsa (ore 10,30), ci sarà la presentazione del CD interattivo dal titolo “Città e Museo. Quattro chiese della Messina che non c’è più”. I testi sono di Giampaolo Chillè e Stefania Lanuzza (Edizioni Magika). Nel corso della presentazione interverranno: Gustavo Ricevuto, Provveditore agli studi di Messina; Gioacchino Barbera, direttore del Museo regionale peloritano; Maria Pia Pavone Alajmo, dirigente U.O. III Museo regionale Messina; Alessandro Mancuso, responsabile Magika edizioni. Domenica 26 aprile, si ritorna al Museo regionale di Messina dove, a partire dalle ore 10.00, sono previsti degli “itinerari tematici” su Antonello da Messina, a cura di Elena Ascenti, la pittura del Cinquecento a Messina, a cura di Alessandra Migliorato, e Caravaggio a Messina ed i suoi seguaci, a cura di Donatella Spagnolo. La Biblioteca Regionale di Messina (sede via I Settembre), diretta dalla dottoressa Sandra Conti, ha organizzato, a partire da oggi fino a giorno 11 maggio 2009, l’esposizione degli elaborati prodotti dagli studenti nell’ambito dei “ Progetti scuola” che vanno dal 2006 al 2009. I progetti, attivati annualmente dalla Biblioteca, vengono espletati in collaborazione con 20 scuole cittadine di ogni ordine e grado. “I ragazzi per i quali la “cultura è vita” nel loro futuro – ha affermato il direttore della Biblioteca regionale Sandra Conti – hanno reinterpretato Messina, la sua storia, le sue leggende, il paesaggio, il tessuto urbano. L’esposizione testimonia la vivacità culturale dei ragazzi che hanno usufruito del patrimonio dei servizi, delle attività della Biblioteca regionale, conferendo ad essa una rinnovata missione nei confronti delle nuove generazioni”.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P