25.2 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Giugno 13, 2024
HomeCulturaPALERMO, AVANZA LA SANITA' MESSINESE

PALERMO, AVANZA LA SANITA’ MESSINESE

Giornata importante per la sanità messinese, infatti, a corollario dell’approvazione dell’emendamento presentato dal vicepresidente dell’ARS on. Santi Formica, gli ospedali Piemone e Papardo saranno considerati  centri di riferimento regionale.  La riforma sanitaria comunque prevede tra le altre cose anche   diverse novità, come la  riduzione delle  aziende sanitarie e ospedaliere da 29 a 17, mentre i distretti saranno guidati da due direttori: uno sanitario e uno amministrativo. Per la cronaca, c’è da sottolineare che per l’approvazione di alcuni emendamentii, si sono anche ripetute le votazioni a scrutinio segreto. In una delle quali il governo presieduto da Raffaele Lombardo è stato battuto, essendo stato approvato un emendamento, presentato dal Pd, con il quale è stata tagliata una norma che prevedeva l’attribuzione di un’indennità ai direttori generali decaduti, secondo le previsioni dei contratti individuali di lavoro, la cui scadenza è prevista nel 2010.
Sono stati 39 i deputati che  hanno approvato la norma e 37 quelli che hanno votato contro. Attimi di tensione tra i deputati, quando il deputato Limoli del Pdl aveva chiesto lo scrutinio segreto per l’approvazione dell’emendamento che prevedeva l’stituzione di un’azienda ospedaliera a Caltagirone.  Il S.Vincenzo di Taormina, invece, rimane inserito  come prima della riforma sanitaria nell’ASP.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P