26.5 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Luglio 18, 2024
HomeCronacaFURCI, PROGRAMMA DI CARNEVALE E QUALCHE PRECISAZIONE

FURCI, PROGRAMMA DI CARNEVALE E QUALCHE PRECISAZIONE

Furci Siculo – Carnevale sotto tono a Furci. Le casse sono povere e no si è potuto organizzare un evento carnascialesco con i fiocchi. L’unico carro realizzato dai giovani locali (con il contributo della Pro Loco) parteciperà al concorso di S.Teresa di Riva, considerato che a Furci la giunta Parisi non prevede la rituale sfilata di carri per il paese. “Carnevale 2009 tradizione e divertimento” è invece il progetto varato quest’anno dalla nuova amministrazione che prevede in piazza S.Cuore animazioni, giochi per i bambini e al Centro Servizi balli latino americani per i più grandi. Lunedi, in particolare, per i bambini saranno montati, in piazza, grandi scivoli gonfiabili e tappeti a molle. Inoltre ci sarà una macchina dello zucchero filato che sarà in funzione per l’intera serata. A fine serata è previsto uno spuntino a base di prodotti tipici locali offerto dall’amministrazione comunale. L’assessore allo spettacolo e turismo, prof. Sarah Vita, si sta attivando con impegno per la festa di Carnevale, organizzando alla grande quattro serate di divertimento, coinvolgendo non solo i grandi (con balli frenetici) ma anche i bambini, con scivoli gonfiabili, tappeti a molle e tanto zucchero filato. Questo il programma: Sono previsti balli presso il Centro Servizi, zona artigianale, da sabato a martedi, dalle ore 15,30 per i più piccoli, dalle 21,30 per i più grandi. Lunedi, dalle ore 15,30 in poi in piazza S.Cuore animazioni e giochi per i bambini.

 —

Sull’argomento riportiamo una nota dell’assessore Sarah Vita: “L’Amministrazione Comunale di Furci Siculo è lieta di presentarvi le manifestazioni che si svolgeranno nel periodo di Carnevale. E’ doveroso ringraziare il Consigliere Provinciale Matteo Francilia per l’impegno dimostrato e per aver sostenuto alla Provincia la richiesta di contributo, presentata dal Comune di Furci Siculo. Grazie a quest’impegno è stato possibile dare concretezza a quelle che in alternativa sarebbero rimaste solo idee ed invece si sono potute realizzare in una splendida realtà. A seguito di un articolo in cui si dichiarava erroneamente che l’Amministrazione avrebbe speso per il carnevale la cifra di 6.500, che avrebbe recuperato da sponsor e contributo provinciale, pensiamo sia utile precisare che le 6.500, citate in quell’articolo, rappresentavano la richiesta avanzata alla Provincia e non già quanto la Provincia ha dato la disponibilità ad erogare, inoltre non è stata richiesta la partecipazione d’alcuno sponsor. Le manifestazioni saranno realizzate con neanche un quarto della suddetta cifra. A questo non ci resta che augurare un Buon Carnevale a tutti !!!

 L’assessore Sarah Vita”.

 —

Gentile assessore, è vero che noi abbiamo scritto che per questo evento è stata prevista una spesa di 6500 euro, ma tale somma non è stata messa a caso, né è stata inventata dal redattore. La somma noi l’abbiamo letta su un comunicato che Lei stessa ci ha fornito e che era frutto di una richiesta alla Provincia. Un buon assessore non si formalizza su queste cose, tanto più se è lo stesso assessore a fornire certi dati, che poi intende smentire. La Gazzetta Jonica

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P