30.2 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Luglio 14, 2024
HomeCronacaNOTIZIE / LAVORI SULL'A-18

NOTIZIE / LAVORI SULL’A-18

Catania – Dal 10 al 20 febbraio, in tutto il piazzale (carreggiata monte con senso di marcia da Messina verso Catania) della barriera di San Gregorio, saranno eseguiti lavori di rifacimento della segnaletica autostradale. Per tali lavori, saranno giornalmente chiusi al traffico – di volta in volta, alternativamente e nella fascia oraria dalle ore 9:30 alle ore 17:00 – le corsie di Telepass, di Marcia e di Sorpasso, nonchè lo stesso piazzale. Per cui si prevedono lunghe code, con disagi soprattutto con quanti si devono recare all’aeroporto. Il cantiere sarà in attività soltanto da lunedì a venerdì e verrà rimosso a conclusione di ogni giornata di lavoro in modo da rendere fluido il transito liberato da restringimenti e deviazioni. Il sabato e la domenica non saranno effettuati lavori. Tutti i restringimenti e le deviazioni saranno indicati da apposita segnaletica.

 ———-

Agrigento – Il tribunale di Agrigento ha condannato la compagnia telefonica Wind al risarcimento dei danni, per 5 mila euro, nei confronti di un utente: Attilio Maria Ferlisi, titolare della ditta Alfha Comunication. La condanna e’ avvenuta perche’ la compagnia ha disattivato le linee telefoniche dell’utente, causando gravi danni alla sua attivita’. Inoltre sono state giudicate non dovute tutte quelle bollette per il pagamento di servizi non forniti.

———-

Messina – I giudici della Seconda Sezione del Tribunale di Messina hanno condannato a due anni e mezzo di reclusione Salvatore Irrera, accusato detenzione illegale di armi, lesioni e danneggiamento. Irrera, con un complice minorenne, a seguito di un diverbio avuto con un omonimo vicino di casa, lo aveva pestato provocandogli la rottura del naso. Ed inoltre aveva esploso due colpi di fucile a canne mozze contro l’uscio della sua abitazione. Secondo l’accusa, rappresentata dal pm Claudio Onorati, il tutto sarebbe avvenuto con l’aggravante dell’utilizzo dei metodi mafiosi e aveva chiesto la condanna a cinque anni di carcere. Questa mattina, i Giudici non hanno riconosciuto l’aggravante ed hanno condannato l’imputato a due anni e mezzo di reclusione.

———-

Palermo – Con i fondi della programmazione comunitaria le linee ferroviarie siciliane dismesse verranno trasformate in piste ciclabili. ”E’ una scelta coerente per rafforzare l’offerta turistica e destagionalizzare i flussi verso la Sicilia, puntando a una politica ambientale che valorizzi il meraviglioso proscenio naturale e culturale della nostra regione. E’ un ulteriore tassello che mettiamo a posto per rilanciare il turismo puntando a un segmento di mercato, quello del cicloturismo, in continua ascesa. Lo ha affermato il vicepresidente della Regione Sicilia e assessore al Turismo Titti Bufardeci.

———-

Capo d’Orlando – Si prospetta la chiusura degli Ato in provincia di Messina con conseguente licenziamento di centinaia di lavoratori. Questa mattina i dipendenti di due aziende che si occupano della raccolta e lo smaltimento dei rifiuti della zona nebroidea in provincia di Messina, hanno occupato le aule consiliari di Capo d’Orlando e Sant’Agata Militello e la sede dell’Ato1, societa’ d’ambito da cui le due aziende dipendono, o dipendevano. La NebrodiAmbiente e la Fasteco, infatti, hanno deciso di rescindere il contratto che li legava all’Ato1 a seguito di dissidi, relativi soprattutto a questioni finanziarie. I 180 dipendenti, a cui e’ stato comunicato il licenziamento, sono in rivolta.

 

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P