31.2 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Luglio 19, 2024
HomeCronacaIN PROVINCIA DI MESSINA AIUTI PER I PIU' DEBOLI

IN PROVINCIA DI MESSINA AIUTI PER I PIU’ DEBOLI

Messina – Borse lavoro per le donne in difficolta’ che non riescono a inserirsi nel mondo del lavoro, case accoglienza per le vittime di abusi, aiuti economici per i nomadi e le persone in stato di poverta’ estrema. Sono alcune delle iniziative portate avanti nel distretto socio sanitario D26, che comprende i comuni di Messina (amministrazione capofila), Ali’, Ali’ Terme, Fiumedinisi, Furci Siculo, Itala, Mandanici, Nizza di Sicilia, Pagliara, Roccalumera, Rometta, Saponara, Scaletta Zanclea e Villafranca Tirrena. I progetti sono finanziati nell’ambito della legge quadro 328/2000 varata per "assicurare alle persone e alle famiglie un sistema integrato di interventi per ridurre le condizioni di disabilita’, disagio e bisogno derivanti da inadeguatezza di reddito, difficolta’ sociali e condizioni di non autonomia". Si spera solo che nel Distretto socio sanitario D26 non si vada per le lunghe, perché è proprio in questo momento che le persone povere hanno veramente di bisogno.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P