18.2 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Aprile 15, 2024
Home1FURCI, PREVENZIONE DEL DISAGIO GIOVANILE

FURCI, PREVENZIONE DEL DISAGIO GIOVANILE

Furci Siculo – L’Associazione di volontariato Lelat (Lega lotta Aids e Tossicodipendenze) in associazione con la Cooperativa sociale Lam ’85 (Lega Antidroga Messinese) e con la società Cooperativa Sociale “Centro di Solidarietà Faro , hanno programmato un incontro con gli amministratori, la stampa e le istituzioni per lunedi 10 novembre nei locali del municipio di Furci Siculo per la presentazione del progetto: “Centro d’ascolto e di prima accoglienza – Presidio di prevenzione del disagio giovanile e socio-ambientale” L’iniziativa nasce per diffondere la cultura della prevenzione, primaria e secondaria, dalle forme di disagio giovanile e di tossicodipendenza erogando ascolto, accoglienza, counseling psicologico, sanitario e legale. Furci, secondo gli ultimi avvenimenti, è un paese dove la tossicodipendenza è particolarmente ramificata in alcuni gruppi giovanili. Sono parecchi i giovani del posto che in questi ultimi tempi sono finiti nelle maglie dei carabinieri. Vengono fermati, processati e poi assegnati agli arresti domiciliari. Una piaga che stenta a sanare, forse perché manca la cultura della prevenzione

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P