12 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCronacaFURCI, FANGO SULLA CHIESA

FURCI, FANGO SULLA CHIESA

Furci Siculo – I servizi giornalistici, artatamente confezionati, contro padre Salvatore Sinitò ci fanno provare sdegno e indignazione. Soprattutto mortificano la gente onesta di Furci, che fortemente crede nella missione pastorale di padre Sinitò. Ma prima di essere una lacerazione religiosa, quella che si sta vivendo a Furci, è una frantumazione politica, per cui se non si mette un freno a queste speculazioni prima o poi il paese vivrà una crisi profonda, con ripercussioni anche individuali. Venendo agli attacchi a padre Sinitò, è facile intuire che qualcuno non volendo pagare i 15 euro (e se ha due figli 30 euro) per il corso di Catechismo, ha innescato una serie di polemiche che hanno fatto capire che il parroco di Furci sarebbe un ladro, perché “spilla” i soldi ai bambini per arredare l’Oasi di S.Antonio. Se fossero stati diecimila bambini ed avrebbero pagato cento euro a testa il dubbio potrebbe sorgere. Ma su venti, trenta bambini che pagano quindici euro, quasi tutti spesi per libri, cartoncini, matite colorate, gomme ed altro materiale di cancelleria, cosa potrebbe restare alla chiesa? E con 50 euro “artatamente spillate” si arreda l’Oasi S.Antonio? Sappiamo che padre Sinitò non si macchierebbe mai di questi “passaggi” per impinguare le casse della chiesa, perché è un uomo onesto, un missionario, un uomo di Dio. Riteniamo che chi ha inscenato questa polemica dovrebbe rivedere la sua posizione, non foss’altro perché ha messo alla berlina un intero paese e soprattutto perché ha buttato nel fango una comunità parrocchiale, che si è sempre attivata per gli anziani e per i bambini, ma soprattutto si è prodigata in difesa degli emarginati e dei meno abbienti. Il giornalismo è etica di serietà e correttezza. Il giornalismo si ispira a principi sani e valori morali; non è indirizzato a scopi personali. Buttare fango sulle persone è facile, rimarginare le ferite diventa difficile. Ma questi “giornalisti d’assalto” forse non lo capiranno.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P