18.2 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Aprile 15, 2024
HomeCronacaSIGNORA RUBA 200 "GRATTA E VINCI" MA VIENE ARRESTATA

SIGNORA RUBA 200 "GRATTA E VINCI" MA VIENE ARRESTATA

Nel giro di due giorni una casalinga messinese ha rubato in una tabaccheria ubicata sulla SS 114, all’altezza del villaggio Mili Marina, 182 biglietti della lotteria nazionale “Gratta e Vinci”, per un importo pari a 1071 euro (due milioni delle vecchie lire). La donna, S.D.L. 35 anni di Messina, ha approfittato di un momento di distrazione della titolare per mettere a segno l’audace colpo ladresco. Sabato mattina però la titolare dell’esercizio commerciale si è accorta del furto ed ha dato l’allarme tramite l’utenza di Pronto Intervento 112. La Centrale Operativa di Messina che ha tempestivamente diramato la nota alle pattuglie in servizio esterno si è avvalsa anche del contributo di un Carabiniere, libero dal servizio, il quale si trovava a transitare proprio in quel momento sull’asse viario della SS 114. Rintracciata la donna, nel frattempo rientrata a casa, i Carabinieri l’ hanno informata di dover procedere alla perquisizione della sua autovettura. Lì, come sospettato, riposti sotto la moquette, ben 182 tagliandi “Gratta e Vinci” non ancora grattati, per un importo complessivo di 1071,00 euro. Grazie inoltre alla ricostruzione della titolare della rivendita e con il contributo delle immagini estrapolate dal sistema di sorveglianza di cui era dotato il tabacchino, i Carabinieri hanno ricostruito la dinamica dell’evento delittuoso.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P