12 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Aprile 19, 2024
Home1ACCORDO RAGGIUNTO ALLA REGIONE PER GLI LSU

ACCORDO RAGGIUNTO ALLA REGIONE PER GLI LSU

Riunone importante a Palazzo dei Normanni infatti, l’assessore regionale al Lavoro, Carmelo Incardona, e il presidente dell’Ast, Vincenzo Giambrone, insieme al dirigente generale dell’Agenzia per l’Impiego, Rino Lo Nigro e al direttore generale dell’Ast, Emanuele Nicolosi, hanno firmato il protocollo d’intesa che prevede la costituzione di un elenco di lavoratori socialmente utili in possesso della patente per la guida dei bus, al quale l’azienda potrà attingere per l’assunzione a tempo indeterminato di autisti. Abbiamo accolto la volontà dell’Ast di assumere lsu a tempo indeterminato. Questa intesa – ha detto l’assessore Incardona – ci consente di proseguire nel lavoro per far fuoriuscire dal bacino del precariato un numero consistente di lavoratori, dando loro la possibilità di un impiego produttivo e stabile, alleggerendo così il bilancio della Regione da questa voce di spesa. Questi lavoratori, inoltre, potranno far valere le loro competenze professionali, spesso mortificate in questa loro esperienza da lsu. È un modello di accordo che mi auguro possa essere ripetuto anche con altre realtà pubbliche e private della nostra regione. Ciò, in linea con l’impegno assunto dal presidente Lombardo di utilizzare al meglio le professionalità che già esistono dentro la Regione e non aumentare le spese con nuove assunzioni”. Condividendo – dice il presidente dell’Ast, Giambrone – le indicazioni del presidente Lombardo di sospendere i concorsi avviati per la selezione di 50 autisti, tese a contenere la spesa pubblica, con la firma della convenzione tra Ast e l’assessorato al Lavoro potrebbero essere avviati lsu, in possesso dei requisiti, i quali, oltre a concorrere a un considerevole risparmio economico, otterrebbero la giusta gratificazione cui ha diritto ogni lavoratore. La selezione dovrà avvenire in tempi molto veloci, atteso che l’Ast, all’apertura delle scuole, avrà bisogno di 127 nuovi autisti per assicurare il servizio scolastico nei territori ove opera. Se tutto ciò si concluderà positivamente come spero, si raggiungerà il nobile obiettivo che il presidente Lombardo si è prefissato: più efficienza con maggiore risparmio”. Il protocollo d’intesa prevede che l’assessorato al Lavoro selezionerà i precari in possesso dei requisiti per predisporre l’elenco al quale l’Ast attingerà per l’assunzione di autisti. I requisiti (oltre al fatto di essere precari e cittadini comunitari senza precedenti penali, non aver superato i 40 anni di età e avere la licenza media inferiore) sono il possesso della patente di categoria “D” e del certificato di abilitazione di tipo “DK” o “CQC”. I lsu che non hanno questi tipi di patente o di abilitazione, potranno acquisirli anche entro la data delle selezioni. Il bando è rivolto ai precari di entrambi i sessi, nel rispetto dei principi delle pari opportunità. Presente alla riunione anche Pippo Campagna, che da anni svolge un ruolo importante all’interno dell’Assessorato Regionale al Lavoro il quale in merito ha dichiarato: “Sono contento per l’accordo raggiunto, in quanto si darà la possibilità a molti giovani di inserirsi in un contesto lavorativo, in più ringrazio sentitamente l’Assessore Regionale al Lavoro on. Carmelo Incardona per la sensibilità mostrata”.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P