15 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCronacaFURCI SICULO, UN PAESE PARALIZZATO DAI MEZZI PESANTI

FURCI SICULO, UN PAESE PARALIZZATO DAI MEZZI PESANTI

Furci Siculo – Altro lungo ingorgo poco dopo mezzogiorno. Una macchina posteggiata di traverso ha impedito il transito ad un articolato proprio nel centro storico del paese. Dietro una lunga colonna di macchine. Sostare sotto il sole cocente, anche per pochissimi minuti, crea fastidio e nervosismo. E’ un problema che denunciamo da anni, ma al riguardo non è stata mai presa una decisione. Una cosa è certa: i camion, i mezzi pesanti, le betoniere, i tir e gli articolati non possono più transitare sulla stretta via IV Novembre (parte integrante della Statale 114) perché inzuppano l’aria di smog ed i gas di scarico entrano nelle case. Non solo: ogni mezzo pesante che transita crea ingorgo, perché una macchina spesso è in doppia fila (in prossimità delle pescherie) o a spina di pesce (davanti ai bar o farmacie) impedendo di fatto la libera circolazione. Trovare una soluzione è necessario (circonvallazione, doppio senso di marcia sul lungomare) altrimenti si rischia di paralizzare per tutta l’estate la circolazione dentro gli ottocento metri del contorto budello viario che taglia in due il paese.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P