12.9 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Aprile 21, 2024
HomeCronacaARRESTATI TRE RAGAZZI PER DROGA

ARRESTATI TRE RAGAZZI PER DROGA

Con l’arrivo dell’estate ritorna il “popolo della notte” che anima le calde notti del fine settimana della riviera ionica colmando le discoteche ed i locali notturni aperti fino al mattino. Come ogni fine settimana i giovani provenienti dalla Sicilia tutta si danno appuntamento nei locali della città di Giardini di Naxos e di Taormina. Purtroppo insieme ai tanti giovani assetati di divertimento arrivano nei locali anche venditori di morte che distribuiscono droghe di sempre piu’ diversa qualita’. Ma a presidio della movida notturna si mobilitano anche i carabinieri della compagnia di Taormina, al comando del capitano Domenico Albanes, che organizzando servizi preventivi mirati ed intensificando i controlli su strada ed all’ingresso dei locali fanno si’ che i migliaia di giovani assetato solo del divertimento lo trovino senza pericoli. La notte tra sabato e domenica percio’ sono stati organizzati diversi precipui servizi e ancor piu’ numerosi controlli su strada. Ed e’ proprio in prossimita’ dei locali notturni che i servizi preventivi hanno raggiunto il loro obiettivo. Infatti il dipendente nucleo operativo che ha svolto i suoi servizi con abiti simulati ed auto civetta ha eseguito tre arresti in flagranza di reato e due denuncie a piede libero. Il primo arresto, Trigona Gaspare nato a Licata il 14.04.1984, e’ stato operato proprio nel parcheggio antistante uno dei piu’ apprezzati locali della citta’ di Giardini Naxos. I militari procedendo al controllo dell’autovettura del giovane hanno rinvenuto abilmente occultata droga di diverse tipologie ovvero cocaina hashish e marijuana ad ulteriore riprova che il giovane intento ad entrare nel locale avrebbe poi distribuito la sua merce tra un ballo ed una fresca consumazione al bancone. In totale il giovane deteneva all’atto dell’arresto 5 grammi di cocaina, 10 di hashish e degli spinelli gia’ confezionati. Al giovane i militari hanno contestato il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti e lo hanno associato dopo le formalita’ di rito alla casa circondariale di Messina, a Gazzi. Ma i militari estendendo i controlli all’interno del locale hanno colto in flagranza di reato di spaccio altri due giovani, un ragazzo ed una ragazza, Randis Mario nato a Catania il 31.01.1987 e Mazzotta Rosaria nata ad Avola in 23.07.1983. I due in concorso spacciavano ecstasy all’interno del locale proprio tra i giovani intenti a ballare: il ragazzo era deputato ad individuare gli acquirenti riscuotere da loro il denaro per poi segnalarli alla ragazza che provvedeva a consegnare le pasticche. Ma i miltari in pista nascosti tra i giovani ed alla giusta distanza per osservare i due senza essere visti avevano modo di scoprire la loro abile tecnica di spaccio. Ai due oltre ad una considerevole somma di denaro, tutta di piccolo taglio, palese provento dell’attivita’ delittuosa, sono state sequestrate pasticche di ecstasy. Anche i due sono stati associati alla casa circondariale di Messina, a Gazzi a disposizione dell’A.G. procedente. I controlli all’esterno hanno portato ad ulteriori due denuncie a piede libero (due ragazzi della zona jonica) sempre per detenzione di sostanze stupefacenti ed al sequestro di altra cocaina e marijuana.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P