16.6 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Aprile 18, 2024
HomeCronacaAMMINISTRATIVE, SOLO UN SINDACO E' STATO SCONFITTO

AMMINISTRATIVE, SOLO UN SINDACO E’ STATO SCONFITTO

Per le amministrative in provincia di Messina due sono state le novità in assoluto. La prima: a Furci non si era mai verificato che da un lato vincesse una lista (per il sindaco) e dall’altro lato la lista avversaria conquistasse la maggioranza in consiglio. Amministrare diventa problematico per i prossimi cinque anni. Il neo sindaco Bruno Parisi deve attivarsi per dare al paese una spinta innovativa. L’altra novità riguarda Alì. Qui il sindaco uscente Titta Di Blasi è stato spodestato per soli cinque voti (332 contro 327). E poi a Roccafiorita, per la prima volta non c’è stato più lo storico pareggio. Ha vinto Pippo Bartolotta anche se per soli sette voti. Ed ecco il quadro generale dei sindaci che resteranno in carica cinque anni nei comuni dove si sono svolte le votazioni. Taormina: Passalacqua (nuovo); Furci Siculo: Bruno Parisi (nuovo); Roccalumera: Gianni Miasi (riconfermato); Alì Terme: Lorenzo Grasso (riconfermato); Scaletta Zanclea: Mario Briguglio (riconfermato); Giardini Naxos: Nello Lo Turco (nuovo); Alì: Carmelo Satta (nuovo); Fiumedinisi: Cateno De Luca (riconfermato); Roccafiorita: Pippo Bartolotta (riconfermato); Casalvecchio Siculo: Onofrio Rigano (nuovo); Mongiuffi Melia: Salvatore Curcuruto (riconfermato). In un solo comune ha perso il sindaco uscente, ad Alì l’avv. Di Blasi, come dicevamo prima, per soli cinque voti.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P