15 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Aprile 19, 2024
Home1TAORMINA, TUTTO PRONTO PER IL FILM FEST

TAORMINA, TUTTO PRONTO PER IL FILM FEST

Il Taormina Film Fest che si svolgerà dal 15 al 21 Giugno può considerarsi la più importante vetrina cinematografica estiva in Italia,” ha commentato Deborah Young. “Quest’anno, abbiamo consolidato la nostra identità di festival del cinema del Mediterraneo, le cui porte sono aperte anche al cinema mondiale, in linea con la nostra missione di rappresentare, attraverso due distinte sezioni competitive, sia il Mediterraneo che Oltre.” “Lavorando a stretto contatto con la Regione Sicilia,” dice, “abbiamo cercato di espandere il festival in modo da renderlo più rilevante sia per il giovane pubblico che per i produttori. Con questo obiettivo in mente, abbiamo creato due nuove sezioni, “Campus Taormina” e “Spazio Taormina – Sicilia Film Commission” destinate ad avere un impatto decisivo sul futuro del festival.” “Campus Taormina” nasce con l’obiettivo di riportare il giovane pubblico al festival attraverso una serie di incontri quotidiani con giovani attori ed attrici italiani ed ospiti internazionali. Sotto il Patrocinio delle Università di Catania, Messina e Palermo, il Campus ha già attirato l’attenzione di centinaia di studenti nel suo primo anno, un indice molto positivo del rinnovo del festival. Questi incontri informali con le principali star del momento completano le ormai rinomate Master Class di Taormina, spesso emulate ma mai superate.

MASTER CLASSES 2008
GIUSEPPE FIORELLO. Uno dei più amati attori siciliani si racconta e presenta la versione cinematografica de “La Vita Rubata”.
ANTHONY LANE. Il celebre critico britannico, il cui elegante ed articolato stile di scrittura ha influenzato una generazione di lettori della rivista The New Yorker, analizza “Il Grido” di Michelangelo Antonioni.
PAUL SCHRADER. Il grande regista americano di “Mishima”, “American Gigolo” e “Affliction” parla dell’imminente fine della pellicola in 35mm con l’avvento dell’alta definizione.
FATIH AKIN. L’acclamato regista turco-tedesco di “Crossing the Bridge” e “The Edge of Heaven” parla del suo lavoro. Il 20 giugno riceverà il Nielsen Award per Dialogue Between Cultures, presentato da The Hollywood Reporter.

CAMPUS TAORMINA 2008
NICOLETTTA ROMANOFF. La protagonista di “Ricordati di Me” di Gabriele Muccino parla della sua esperienza sul set.
VALERIA SOLARINO. Una delle più promettenti attrici italiane racconta il suo percorso.
SUBSONICA & JAMES LAVELLE. Due giganti della musica e della video arte si incontrano per la prima volta a Taormina, con esiti sconosciuti.
JORDI MOLLA & DON RANVAUD. Una lezione speciale sul come realizzare film utilizzando internet, come per “The New American Century” di Massimo Mazzucco.

L’altra novità di quest’anno è “Spazio Taormina- Sicilia Film Commission,” ideato per creare, all’interno del festival, uno segmento dedicato all’industria cinematografica. Dopo un tentativo sperimentale nel 2007, Taormina inaugura quest’anno un vero e proprio spazio industry, dove 25 tra i più influenti distributori, buyers, world sales agents e direttori di festival del panorama cinematografico mondiale, avranno l’opportunità di incontrarsi in un’atmosfera rilassata, per visionare i nuovi film presentati e per familiarizzare con le location, i registi e i produttori del cinema italiano. “Abbiamo un debito di gratitudine – dice la Young – verso la Sicilia Film Commission e l’Istituto del Commercio Estero (I.C.E.), che, sapendo volgere lo sguardo al futuro, hanno deciso di co-sponsorizzare questa iniziativa.
In linea con l’identità mediterranea del festival, Taormina si conferma punto d’incontro ideale per film e personalità dell’Est e l’Ovest del Mediterraneo. Una giuria internazionale presieduta dal regista italo-turco Ferzan Ozpetek giudicherà sette tra i migliori film della regione, tra cui due titoli egiziani, il paese che è stato Ospite d’Onore l’anno scorso, e uno dalla Turchia, Ospite d’Onore del 2008.
L’anno scorso, la selezione di 20 film inediti in Italia ha compreso otto prime mondiali ed internazionali; cinque film sono stati successivamente scelti per rappresentare i loro paesi in occasione delle candidature per gli Oscar © 2007. I programmer del festival, Maria Rosaria Cerino e Deborah Young, con la collaborazione di Luca Macciocca, sono convinti di privilegiare la qualità alla quantità, con film che sono orgogliosi di proporre ai distributori internazionali.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P