16.6 C
Santa Teresa di Riva
giovedì, Aprile 18, 2024
HomeCronacaMONGIUFFI MELIA: PRENDE A PUGNI IL SINDACO, ARRESTATO

MONGIUFFI MELIA: PRENDE A PUGNI IL SINDACO, ARRESTATO

Mongiuffi Melia – Ha aggredito il sindaco Salvatore Curcuruto mentre si trovava in macchina. Rintracciato dai carabinieri della compagnia di Taormina, che hanno agito al comando del capitano Domenico Albanese, è stato identificato e poi ammanettato. Si tratta di Silvano Cingari di 40 anni. Fasi concitate quelle che hanno visto impegnati i carabinieri della locale Stazione attivati a seguito della richiesta pervenuta sull’utenza di Pronto Intervento 112, attestata presso la Centrale Operativa della Compagnia Carabinieri di Taormina, a cui la vittima ha richiesto aiuto. All’arrivo dei militari il Cingari ha cercato di allontanarsi ma è stato immediatamente bloccato ed arrestato con l’accusa di violenza e minaccia a Pubblico Ufficiale. Nel corso della ricostruzione degli eventi delittuosi i carabinieri hanno accertato che allorquando il primo cittadino faceva rientro presso il proprio domicilio a bordo della sua autovettura il Cingari gli si piantonava davanti impedendogli il transito inveendo contro lo stesso per motivi di natura privata. Il primo cittadino nell’intento di farlo allontanare ed indurlo a desistere dal proprio intento scendeva dalla propria autovettura ma il Cingari proseguiva imperterrito con insulti e minacce. I carabinieri prontamente intervenuti dopo averlo dichiarato in arresto lo hanno condotto presso la Casa Circondariale di Gazzi a Messina, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P