12.9 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Aprile 21, 2024
HomeCronacaLUNGOMARE, PROVE TECNICHE DI DOPPIO TRANSITO

LUNGOMARE, PROVE TECNICHE DI DOPPIO TRANSITO

Furci Siculo – Più volte abbiamo denunciato da questo sito e dalla colonne della Gazzetta Jonica che a Furci transitare in macchina è diventato problematico e che gli ingorghi si ripetono giornalmente. Abbiamo detto: Perché non provare una volta con il doppio senso di marcia sul lungomare? No, ci è stato detto, non si può fare. Lunedi da Furci, come da tutti i comuni rivieraschi della fascia jonica del Messinese, passerà il Giro ciclistico d’Italia. Le ordinanze sono state appese e tutti li possono leggere. C’è scritto che la Strada Statale 114, cioè la centrale via IV Novembre di Furci sarà chiusa al transito per consentire ai ciclisti di poter correre liberamente e che la circolazione automobilistica sarà deviata sul lungomare. Dunque, si può viaggiare. Ma non è finita qui, perché qualche politico ci ha detto, ancora, che non tutta la gente vuole il doppio senso sul lungomare, per cui … sarebbe opportuno indire un referendum. Facciamo finta di non capire questo linguaggio, anche perché, comprendiamo benissimo, questo è un discorso che va fatto dopo le votazioni. Però ci corre l’obbligo denunciare: 1) Per attraversare gli ottocento metri dell’abitato di Furci occorrono da due a otto minuti (a secondo l’orario di punta) e d’estate diventa massacrante sostare sotto il sole. 2) Il centro del paese è tutto sopraffatto dallo smog e dai gas dei tubi di scarico, che entrano nelle case e che la gente respira. 3) Il paese è invaso da centinaia di camion, bus e articolati che creano pericolo alla circolazione e ai passanti, soprattutto ai bambini. 4) I rumori assordanti dei mezzi pesanti, delle macchine e delle motorette (soprattutto quando sono incolonnati per degli intasamenti) entrano nelle case e creano comprensibile fastidio. 5) Furci è l’unico comune dove il transito sul lungomare è limitato solo ad un senso di marcia, mentre a S.Alessio, S.Teresa, Roccalumera, Nizza e Alì Terme sul lungomare si procede in doppio senso. Che dire: Possibile che tutti gli altri sindaci non capiscano niente di viabilità ?

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P