22.2 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Maggio 19, 2024
HomeCronacaPAGLIARA, CAMIONISTA MUORE SCHIACCIATO

PAGLIARA, CAMIONISTA MUORE SCHIACCIATO

Pagliara – Per salvare il proprio mezzo pesante, che a tutta velocità scendeva da via Vallone Rinaldo, dopo la rottura dei freni, un camionista è rimasto schiacciato dentro la cabina, morendo sul colpo. Si chiamava Giorgio Trovato di 57 anni ed abitava con la famiglia a Giardini. Per recuperare il corpo dell’autista, i vigili del fuoco di Messina hanno impiegato oltre tre ore. I medici del 118 di S.Teresa di Riva che sono giunti tempestivamente sul posto, hanno accertato che Trovato è morto per trauma cranico e toracico. Difatti l’impatto col muro che delimita il torrente Paglia è stato violentissimo tant’è che la cabina è rientrata tutta fino a schiacciare il petto e la testa dell’autista, che è deceduto subito dopo. Sul posto sono giunti anche i carabinieri della stazione di Mandanici per i rilievi del caso. Secondo una prima ricostruzione, verso le 11,30 il 57enne di Giardini stava trasportando della pece sul suo camion, un Fiat 180 rosso, per depositarla sulla via Vallone Rinaldo, quando improvvisamente si è rotta la pompa dei freni. Il mezzo pesante ha preso una folle corsa verso il torrente e Trovato ha tentato di fermarlo in tutte le maniere. Poteva buttarsi dal camion, ma non l’ha fatto, ha rischiato ed è morto, nel vano tentativo di salvare il suo mezzo di lavoro e di vita. Nella sua folle corsa il Fiat 180 ha letteralmente devastato un furgone del comune ed ha sfiorato un Citroen parcheggiato lì vicino prima di impattarsi contro il muro di cinta del torrente Pagliara. Immediatamente sono arrivati i primi soccorsi, a cominciare dai medici del 118 di S.Teresa di Riva e dai carabinieri di Mandanici, ma per l’autista non c’è stato niente da fare. “Siamo enormemente dispiaciuti e rattristati, ha dichiarato il sindaco Santino Di Bella, per questo incidente mortale che si è verificato a Pagliara. Da qualche settimana avevano dato in appalto, ad una ditta del posto, il rifacimento della via Vallone Rinaldo, devastata dopo l’alluvione del 25 ottobre scorso. E si stava procedendo alla bitumazione della strada, quando è successo questo incidente. Non ci voleva”. Intanto il camion è stato posto sotto sequestro per accertare le cause della folle corsa.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P