21 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Aprile 15, 2024
HomeCronacaFURCI, CAOS RUMORI E INGORGHI: TUTTI I GIORNI COSI'

FURCI, CAOS RUMORI E INGORGHI: TUTTI I GIORNI COSI’

Furci Siculo – Circa venti camion al giorno entrano ed escono dalla via Firenza, creando disagi alla circolazione, intasamenti, confusione e pericolo. Sono camion che vanno e vengono dalla ditta Stracuzzi, per scaricare agrumi o per caricare del materiale derivante dalla lavorazione di arance e limoni. Ieri a causa di una macchina posteggiata sulla centrale via IV Novembre, in faccia a via Firenze, i camion non sono potuti immettersi sulla Nazionale, per cui si è creato un prolungato ingorgo. Tutti i giorni così. Succede anche che la lavorazione degli agrumi, forse con  particolari componenti chimici, sprigiona uno strano odore che entra nella case e crea comprensibili disagi. E qualcuno continua ad avere giornalmente mal di testa. I cittadini della zona hanno raccolto delle firme, che sono state inoltrate alle autorità competenti. Non si chiede la chiusura dello stabilimento, che dà lavoro a tanta gente. Si chiede che i locali vengano trasferiti nella zona commerciale e comunque lontano dal centro abitato. Una fabbrica di queste dimensioni non può lavorare al centro del paese: per i rumori di giorno e di notte, per gli odori nauseabondi che ne derivano, per i caos viario di tutti i giorni. L’amministrazione comunale, particolarmente disattenta su questo delicato problema, non ha mosso un dito per fare spostare lo stabilimento. Intanto le proteste si accavallano e la gente mormora. Sono anni che si va avanti così. Adesso la gente del posto ha perso la pazienza.
 

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P