22.7 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Settembre 26, 2022
spot_img
HomeCronacaLetojanni - Per la morte dell'operaio Antonio Cacopardo, rinviato a giudizio il...

Letojanni – Per la morte dell’operaio Antonio Cacopardo, rinviato a giudizio il datore di lavoro

Letojanni – Esattamente un anno fa, a seguito di un incidente sul lavoro avvenuto in un cantiere di Taormina moriva, per le tante ferite riportate, l’operaio Antonio Cacopardo 58 anni di Letojanni. Nell’udienza preliminare che si è svolta ieri al tribunale di Messina, il titolare dell’impresa Alfio Lo Pinto è stato rinviato a giudizio per l’ipotesi di reato di omicidio colposo. Lo scorso anno la dipartita di Cacopardo ha commosso tutta Letojanni e Taormina, dove era conosciuto e stimato . L’operaio 58 stava lavorando in un cantiere per la costruzione di un immobile, quando dal pontile si è staccata una lastra di ferro che ha centrato al petto Cacopardo, vana la corsa al policlinico di Messina. Al processo che si è tenuto a Messina, l’avv. Antonio Scarcella di S.Teresa di Riva ha tenuto una articolata arringa in difesa del datore di lavoro

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
0:00
0:00
P