21 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Aprile 15, 2024
HomeAttualitàIncendio all'aeroporto di Catania. Voli sospesi fino a mercoledi. Paura e disagi...

Incendio all’aeroporto di Catania. Voli sospesi fino a mercoledi. Paura e disagi per tanti cittadini del comprensorio jonico

Notte di panico all’aeroporto di Catania per un incendio divampato nella tarda serata di domenica in alcuni locali al piano terra del terminal A. L’allarme è scattato alle ore 23.29 con la prima chiamata di soccorso arrivata alla sala operativa. I vigili del fuoco sono intervenuti tempestivamente, prima circoscrivendo le fiamme e poi riuscendo a spegnere il rogo intorno alle ore 5.40. Lo scalo, a lungo invaso dal fumo, è stato evacuato. La Società aeroporto Catania ha comunicato che le operazioni di volo sono sospese fino alle ore 14.00 di mercoledì 19 luglio, per consentire il ripristino delle parti danneggiate e di bonifica delle vaste aree invase dal fumo. Tanta paura tra i passeggeri in partenza nella parte inferiore dell’aeroporto, invaso da intenso fumo che rendeva tutto poco visibile mentre il personale della sicurezza – come riportano le agenzie di stampa – urlava “tutti fuori!”, tra grida e angoscia dei presenti. Molti viaggiatori sono scappati fuori a causa della nube che ha invaso l’aerostazione di Fontanarossa. Non risultano feriti, solo persone leggermente intossicate dal fumo e sotto shock per la paura. Numerosi i disagi per i tanti cittadini del comprensorio jonico che dovevano partire o rientrare da Roma e Milano, in tanti si sono riversati sugli ultimi treni disponibili della mattinata in partenza da Messina e Villa San Giovanni. (Marta Galano)

*********
Aggiornamenti

Ore 13.05 – Il ministro della Protezione Civile Nello Musumeci: “Contiamo di far rientrare l’aeroporto nella piena funzionalità entro domani o dopodomani”.

Ore 12.55 – La Regione siciliana ha attivato il tavolo di coordinamento per garantire che i voli sospesi siano riprotetti negli scali di Palermo, Trapani e Comiso.

Ore 12.15 – “Stiamo lavorando con gli altri scali perché si possa garantire la riprotezione dei voli sugli scali di Comiso piuttosto che su altri scali di Sicilia e Calabria e speriamo di garantire che la maggior parte dei passeggeri abbia meno disagi volando da qui”. Così l’amministratore delegato della Sac Nico Torrisi.

Ore 12.00 – L’Azienda metropolitana trasporti e sosta Catania SpA si è subito attivata per potenziare il servizio di navette verso il capoluogo etneo “per agevolare al massimo lo spostamento dei passeggeri e limitarne i disagi”.

Ore 10.30 – Un fascicolo senza indagati, il cosiddetto modello 45, è stato aperto dalla procura di Catania dopo il rogo che ha interessato l’aeroporto di Catania. L’ipotesi del reato – incendio colposo o doloso – verrà formalizzata dopo la prima relazione sul caso.

 

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P