21.6 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Maggio 24, 2024
HomeCronacaIl consiglio comunale di Nizza di Sicilia ha votato compatto per il...

Il consiglio comunale di Nizza di Sicilia ha votato compatto per il definitivo mantenimento del Centro di Cardiochirurgia pediatrica di Taormina

Nizza di Sicilia – Nel corso dell’ultima seduta del Consiglio Comunale, tra i punti posti all’ordine del giorno figuravano la mozione in merito al Disegno di Legge avente ad oggetto “Disposizioni per l’attuazione della autonomia differenziata”, e la mozione per garantire il definitivo mantenimento del Centro di Cardiochirurgia pediatrica dell’Ospedale San Vincenzo di Taormina. Nel testo della prima delle due mozioni, quella sull’autonomia differenziata, il Consiglio Comunale ha espresso la propria preoccupazione e la propria contrarietà al disegno di legge sull’autonomia differenziata così come attualmente formulato, inoltre ha affermato la propria volontà di contrastare l’ipotesi che si possa dare vita ad un Paese diviso tra cittadini di serie A e di serie B, con ciò aderendo alle iniziative che hanno già visto partecipi centinaia di Comuni nella richiesta al Presidente della Repubblica di intervenire per chiedere di farsi portavoce della non disparità di trattamento per territori e cittadini del Sud. L’impegno, assunto con questo documento, è quello di assumere iniziative che facciano pesare l’orientamento della comunità nizzarda verso principi di autonomia che assegnino a tutte le realtà del nostro Paese uguali opportunità di benessere civile e socialeNel testo della seconda mozione – presentata pochi giorni dopo la sottoscrizione della proroga di un anno della Convenzione avviata nel 2010 tra l’Ospedale San Vincenzo di Taormina e l’Ospedale Pediatrico Bambino Gesù di Roma, finalizzata alla costituzione di un reparto di Cardiochirurgia pediatrica, dopo che era stata paventata la cessazione degli effetti della convenzione e dunque la chiusura del reparto – oltre a  evidenziare preoccupazione e contrarietà alla ipotesi di chiusura, il Consiglio Comunale di Nizza di Sicilia ha chiesto espressamente che il Governo della Regione rivendichi dal Ministero della Salute la concessione di una specifica deroga per consentire l’esistenza di due Centri nella Regione Siciliana. Inoltre è stato chiesto che le forze politiche e parlamentari regionali e nazionali agiscano in tutte le sedi istituzionali per garantire in maniera definitiva il mantenimento del Centro di Cardiochirurgia pediatrica di Taormina divenuto nel tempo un centro di eccellenza per la qualità dei servizi sanitari resi in favore di centinaia di piccoli pazienti, divenendo punto di riferimento per il Mediterraneo. Con questa mozione il Consiglio ha impegnato tutta l’Amministrazione ad assumere ogni utile iniziativa per sensibilizzare tutti gli attori istituzionali interessati, in merito al grave ed irreparabile danno che verrebbe arrecato a tutti i pazienti ed alle loro famiglie in caso di chiusura del Centro di Cardiochirurgia pediatrica dell’Ospedale San Vincenzo di Taormina ed alla necessità di individuare una soluzione definitivasenza dover fare ricorso a reiterate proroghe per periodi limitati.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P