29.7 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Agosto 8, 2022
spot_img
HomeCronacaIl cimitero di S.Teresa di Riva è in mano ai colombi. Interrogazione...

Il cimitero di S.Teresa di Riva è in mano ai colombi. Interrogazione della minoranza

S.Teresa di Riva – Il cimitero  è in mano ai colombi, di ogni tipo e razza, che stanno creando seri danni al camposanto oltre ad aggravare il problema di natura igienica sanitaria. I quattro consiglieri di minoranza Nino Bartolotta, Santino Veri, Cristina Pacher e Martina Lombardo hanno rivolto una circostanziata interrogazione al sindaco e al presidente del consiglio per informarli della gravità del problema e per esortarli a prendere le dovute iniziative. “Il cimitero – scrivono i consiglieri – è un luogo sacro, di culto dedicato alla memoria dei defunti, ai quali va sempre riconosciuto rispetto e dignità. La cura delle tombe, la visita al cimitero è senz’altro espressione di un rapporto che il credente ha con la fede e con la persona defunta, per questo è necessario garantire una costante pulizia, manutenzione e cura delle aree cimiteriali per renderle sempre decorose, nel rispetto dei defunti ivi seppelliti e dei congiunti che si recano a visitarli, e non solo nella ricorrenza del 2 novembre ma durante tutto l’anno, e a maggior ragione in estate, e durante le festività, quando tanti nostri concittadini rientrano nei luoghi natii per trascorrere le ferie, recandosi al cimitero ritrovano i propri cari in uno stato di abbandono: Infatti, molti loculi e molte tombe si presentano in uno stato di incuria, imbrattate da escrementi di colombi che ormai hanno nidifìcato nel cimitero, sugli alberi, sui tetti, ma anche nelle cappelle, situazione certamente non decorosa per il rispetto dovuto ai defunti, rappresentando, inoltre un grave problema di natura igenico-sanitario. Ricordiamo a tal proposito che il guano è un vettore di agenti patogeni e di parassiti responsabili di molte malattie infettive pericolose. Visto che questo problema è ormai noto, da anni, a questa amministrazione comunale, tanto che nel tempo sono stati presi vari accorgimenti per cercare di allontanare in modo naturale i colombi, ricordiamo le piccole strisce di carta di alluminio, ancora presenti, posizionate con l’intento di infastidire i colombi dal riflesso della luce solare, o ancora i dissuasori metallici posizionati sui tetti, tutti accorgimenti, però, che non hanno dato una soluzione definitiva al problema”. Alla luce di quanto esposto il gruppo di minoranza “Noj per santa Teresa” ha
interrogato il sindaco, “per conoscere gli intendimenti con i quali ci si prefigge di operare in merito: se è intenzione dell’ Amministrazione Comunale predisporre interventi per dare una soluzione celere, definitiva e sicura al problema che elimini i rischi sanitari dovuti  alla presenza di volatili”.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
0:00
0:00
P