22.2 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Maggio 19, 2024
HomePrimo PianoGrande rimonta dell'Amando Volley, San Salvatore Telesino battuto 3-1 - INTERVISTE

Grande rimonta dell’Amando Volley, San Salvatore Telesino battuto 3-1 – INTERVISTE

Non si arrende l’Amando Volley dopo un’altra partita contro San Salvatore Telesino per certi versi al cardiopalmo e dove il risultato da acquisire era obbligatoriamente la vittoria piena. Il roster santateresino nel terzo set, sotto 17-22, è uscito da una situazione complicatissima che avrebbe potuto sancire il tracollo. E invece c’è stata la rimonta, degna del blasone della squadra allenata da Alessandro Prestipino. Ed è proprio a lui che le giocatrici, a fine gara, si sono stretti per dimostrare, se mai ce ne fosse bisogno, che c’è fiducia nelle sue qualità. Un abbraccio che ha fatto sentire uno spirito nuovo intorno al sodalizio biancoazzurro. E poi ci sono loro, i tifosi, gli instancabili Eagles che hanno sugellato questo momento con cori e incitamenti capaci di tramettere tante emozioni. Nella gara di ieri Prestipino manda in campo la solita formazione con la novità Gervasi al posto della Nielsen. I primi punti sono firmati San Salvatore che sfrutta un ace di Milano e due performance della Russo. La formazione di casa costruisce il pari con Cecchini su una freeball e scappa con Bertiglia (7-4). Le ospiti aggiustano la ricezione, ricuciono (8-8) e costruiscono un vantaggio, sfruttando Vanni, di +3 sul 9-12. La reazione dell’Amando c’è e su capitalizza sul 20-20 grazie ad errore di Milano al servizio. Chi pensava ad un epilogo di set vittorio si è dovuto ricredere. Tre errori delle locali concedono un break di +2 costringendo Prestipino ad un time-out e ad optare per l’ingresso della Nielsen. La rimonta non c’è e a chiudere (20-25) è Raquel Ascensao con colpo che passa tra le mani del muro. Nel secondo set c’è sostanziale equilibrio fino al 8-8. L’attacco amandino fa la differenza e Nielsen con una palla sulla linea dei nove metri firma il 16-11. I colpi di Courroux, Giacomel fanno il resto. Sul 24-18 Bertiglia ferma a muro la spavalda Milano e conquista il parziale. Si va al terzo set con le santateresine che trovano il primo break (7-4). Le beneventane si aggrappano a Raquel Ascensao e a Bacciottini che sigla l’ace del pari (10-10). Succede quello che non ti aspetti: alcuni errori consentono alle pugliesi di portarsi avanti sul 17-22. Prestipino cambia la regia, dentro Amaturo. Spazio nuovamente a Gervasi. Il finale di set è da pazzi. Amaturo va al servizio e mette in difficoltà la ricezione delle ospiti, realizzando anche in ace, e dal lato santateresino Bertiglia, Gervasi e due muri consecutivi di Cecchini servono la rimonta (22-22) e il sorpasso (24-22).  San Salvatore Telesino annulla due set ball ma non cambia la storia del parziale con Bertiglia al servizio che sigla un ace. Nel quarto set c’è lo stesso sestetto che ha rimontato e vinto il precedente. Il crollo delle pugliesi è più che evidente e con un altro ace, stavolta di Murri, si chiude una gara emozionante 25-13.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P