18 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Aprile 15, 2024
HomeAttualitàForza d'Agrò - Condannati i fratelli Pitasi che hanno bruciato l'auto del...

Forza d’Agrò – Condannati i fratelli Pitasi che hanno bruciato l’auto del luogotenente Zinna, adesso al comando della stazione di S.Teresa

Forza d’Agrò – I fratelli Gabriele e Davide Pitasi sono stati condannati a otto e sette anni di reclusione (oltre le spese) per aver dato fuoco, due anni fa, alla macchina del luogotenente Maurizio Zinna comandante della stazione carabinieri di Forza d’Agrò (adesso a capo della stazione di S.Teresa di Riva). Quella notte improvvisamente la macchina del luogotenente, una fiammante Alfa Romeo, ha preso fuoco. I vigili del del distaccamento di Letojanni, giunti subito dopo, sono riusciti a spegnere le ultime fiamme dell’auto ridotta a lamiere. Investigatori e militari della compagnia di Taormina, dopo lunghe e approfondite indagini, sono riusciti a risalire agli autori dell’attentato incendiario: i giovani fratelli Pitasi anche loro residenti a Forza d’Agrò. All’udienza presso il tribunale di Messina, i due germani oltre la condanna con reclusione e al pagamento delle spese, sono stati pure puniti con l’interdizione dai pubblici uffici. (nella foto l’Alfaromeo coperta dopo l’incendio)

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P