21 C
Santa Teresa di Riva
lunedì, Aprile 15, 2024
HomeCronacaDopo Cateno De Luca e Danilo Lo Giudice in pole position Annalisa...

Dopo Cateno De Luca e Danilo Lo Giudice in pole position Annalisa Miano. Intervista al sindaco di S.Teresa di Riva

S.Teresa di Riva –  Danilo Lo Giudice è un sindaco amato dal popolo, lo dicono i numeri. Ha ottenuto una schiacciante vittoria al suo debutto per il primo mandato e si è ripetuto nelle amministrative dello scorso anno. Un personaggio, un politico, un amministratore comunale stimato e ben voluto. Ma come tutte le cose della vita, ogni cosa ha un principio e una fine. Danilo Lo Giudice, anche se apprezzato dal popolo, non può fare il sindaco a vita, ci sarà un momento che dovrà passare il testimone ad un altro componente della squadra, sempre che abbia i numeri e la fiducia dei cittadini elettori.  E su questo argomento, pur mancando ancora quattro anni, si è scatenata una affannosa ricerca. “Parlare di “successore” – ha dichiarato Lo Giudice nel corso di una intervista alla Gazzetta Jonica – non è un termine che mi affascina molto, ci sono ancora 4 anni di mandato che dobbiamo completare e per il momento siamo concentrati sulle cose da fare”. E poi ha continuato: “La legge attuale per i comuni come il nostro superiori a 5000 abitanti non prevede (ad oggi) un terzo mandato per cui è chiaro che dobbiamo pensare alla prosecuzione del progetto che abbiamo portato avanti per la comunità e che ci ha consentito di raggiungere risultati importanti”. Il primo cittadino, nel corso delle sue dichiarazioni, si è pure sbilanciato, fornendo un nominativo che potrebbe rimpiazzarlo nella candidatura a sindaco alle prossime amministrative: “La gente – ha proseguito Danilo Lo Giudice – per ben due volte ha dato un’indicazione ben precisa non solo nei confronti del sottoscritto e del progetto presentato ma anche sull’ apprezzamento importante nei confronti di Annalisa Miano tributandole oltre 1000 preferenze nel 2017 e 1600 nel 2022 e credo che questa sia un’indicazione importante anche in prospettiva futura della volontà popolare”. Pure altri assessori potrebbero concorrere alla carica di sindaco, come Gianmarco Lombardo, ma la scelta sembra che sia stata già sottoscritta, pur mancando quattro anni alle prossime elezioni. Una naturale successione, dopo Cateno De Luca e Danilo Lo Giudice, di un articolato progetto politico: “È indubbio – ha concluso il primo cittadino –  che lei con gli altri componenti della squadra e con quelli che saranno nuovi ingressi che riterrà opportuno, possa rappresentare la migliore continuità, ma per il momento siamo concentrati sul portare avanti i tanti progetti che abbiamo in programma per la nostra comunità”. E se dovesse arrivare l’ok per il terzo mandato?  (nella foto Annalisa Miano e Cateno De Luca)

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P