15 C
Santa Teresa di Riva
venerdì, Aprile 19, 2024
HomeCronacaControlli dei carabinieri tra Furci, S.Teresa, S.Alessio, Letojanni e Giardini: i giovani...

Controlli dei carabinieri tra Furci, S.Teresa, S.Alessio, Letojanni e Giardini: i giovani viaggiano in macchina con droga e coltelli. Sette denunce

Proseguono i servizi di controllo del territorio predisposti dai Carabinieri della Compagnia di Taormina, particolarmente intensificati nel periodo estivo, soprattutto nelle zone del litorale ionico, mete di maggiore flusso turistico, nonché di locali frequentati dai giovani della movida. Nel fine settimana, con il supporto dei militari della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Reggimento “Sicilia”, i servizi sono stati concentrati, in particolare, nel litorale ionico compreso tra i comuni di  Furci, Santa Teresa di Riva, S.Alessio, Letojanni, Giardini Naxos e Taormina con la finalità volta al contrasto dei reati in genere. Durante le verifiche alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno controllato oltre 150 persone e più di 80 autovetture con la contestazione di diverse contravvenzioni al Codice della Strada, tra cui la mancata copertura assicurativa, il mancato uso del casco e delle cinture di sicurezza, nonché l’uso del cellulare alla guida, condotte che mettono in serio pericolo la sicurezza degli automobilisti e dei pedoni. Proprio nel corso dei controlli alla circolazione stradale, i Carabinieri hanno sorpreso un 21enne ed una 19enne in possesso di una mazza da baseball in macchina senza giustificato motivo e pertanto li hanno deferiti all’autorità giudiziaria per porto abusivo di oggetti atti ad offendere. Un 73enne e un 50enne della provincia di Catania, già noti alle forze dell’ordine per reati conto il patrimonio, sono stati sorpresi dai militari dell’Aliquota Radiomobile aggirarsi con fare sospetto tra le auto in sosta nel comune di Giardini Naxos e, sottoposti a controllo, sono stati trovati in possesso di strumenti atti allo scasso, quali chiavi, grimaldelli e palanchini. Gli strumenti atti all’effrazione sono stati sottoposti a sequestro e i due sono stati denunciati in stato di libertà. Altre due persone, un 20enne ed un 52enne, sono stati denunciati dai militari della Compagnia di Intervento Operativo del 12° Reggimento “Sicilia” rispettivamente per possesso ingiustificato di un tirapugni e per porto abusivo di due coltelli di genere vietato. Nell’ambito dei servizi antidroga, invece, un 18enne è stato denunciato dai militari dell’Aliquota Operativa per detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, in quanto sorpreso tra i vicoli del centro storico di Taormina, in possesso di circa 2,5 grammi di cocaina e oltre 15 grammi di marijuana. Inoltre, altri 4 giovani sono stati segnalati alla Prefettura di Messina, quali assuntori di droghe, poiché trovati in possesso di modiche quantità di stupefacenti, detenuti per uso personale. Tutta la droga sequestrata è stata inviata ai Carabinieri del R.I.S. di Messina per le analisi di laboratorio.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P