18.8 C
Santa Teresa di Riva
sabato, Maggio 25, 2024
HomeAttualitàCaro voli, sconti fino al 50% per i residenti in Sicilia. Ecco...

Caro voli, sconti fino al 50% per i residenti in Sicilia. Ecco tutti i dettagli

L’iniziativa coinvolgerà gli aeroporti di Roma e Milano. Il bando avrà una prima durata di 13 mesi e gli sconti scatteranno il primo dicembre

Dopo l’intervento dello showman siciliano Fiorello (leggi qui) e dopo la denuncia all’Antitrust contro il presunto duopolio Ita-Ryanair, la Regione Siciliana apre il portafoglio.
L’annuncio in conferenza stampa è stato dato dallo stesso governatore Renato Schifani: 27,5 milioni di euro – tra fondi regionali e per l’insularità – per abbattere fino al 50% il costo dei biglietti per i collegamenti da e per l’Isola per le tratte Roma (due aeroporti) e Milano (tre scali).
Chi saranno i beneficiari degli sconti sui voli aerei

A beneficiarne per 13 mesi saranno i siciliani residenti, gli studenti, chi ha un reddito Isee fino a 9.360 euro, gli anziani con più di 65 anni, i viaggiatori per ragioni sanitarie, i giovani under 26, i disabili con almeno il 67 per cento di invalidità, gli atleti agonisti, i dipendenti con sede di lavoro fuori dalla regione.

Sabato la Regione pubblicherà il bando per raccogliere le adesioni delle compagnie aree; l’avviso rimarrà aperto per dieci giorni, poi dal primo dicembre partiranno gli sconti.

Ecco come funzionano gli sconti previsti dalla Regione

L’abbattimento del 25% sarà per tutti i residenti in Sicilia e potrebbe scattare già al momento della prenotazione dalle piattaforme delle compagnie che aderiranno, l’ulteriore 25% invece è destinato alle categorie deboli; in quest’ultimo caso se le compagnie non accetteranno l’autocertificazione al momento della prenotazione sarà direttamente la Regione a gestire le richieste di rimborso attraverso un proprio portale.

Nel dettaglio, per usufruire della riduzione, il prezzo del biglietto deve essere superiore a 62,50 euro. Qualora, invece, il costo sia compreso tra 50,01 e 62,50 euro, lo sconto sarà calcolato in modo da portarlo a 50 euro. La riduzione del costo totale del biglietto potrà arrivare fino a un massimo di 75 euro per singola tratta. Fino a 50 euro, invece, non sarà applicato alcun ribasso. Per le categorie prioritarie, l’ulteriore scontro del 25 per cento sarà applicato sui biglietti di costo superiore a 50 euro.

Nota bene: Aggiornamento dalla Regione siciliana (11 novembre)

E’ stato pubblicato sul portale della Regione Siciliana l’avviso esplorativo alle compagnie aeree per applicare uno sconto sul prezzo dei biglietti ai cittadini residenti in Sicilia e ridurre così gli svantaggi derivanti dall’insularità. In una nota si precisa che le categorie prioritarie per le quali la riduzione del biglietto arriverà al 50 per cento sono gli studenti, i disabili con almeno il 67 per cento di invalidità, i residenti con un Isee inferiore a 9.360 euro.

Per un errore materiale, in precedenza era stato comunicato l’inserimento di categorie non presenti nell’avviso. Il contributo per le categorie prioritarie, i cui requisiti di ammissibilità dovranno essere accertati dalle compagnie aeree aderenti, dovrà essere richiesto a rimborso al dipartimento regionale delle Infrastrutture entro 30 giorni dalla data del volo.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P