13.9 C
Santa Teresa di Riva
martedì, Aprile 23, 2024
HomeCronacaCaccia ai giovani che si drogano. Arrestato dai carabinieri di Taormina un...

Caccia ai giovani che si drogano. Arrestato dai carabinieri di Taormina un 31enne che teneva la cocaina sotto il materasso

I Carabinieri dell’Aliquota Operativa della Compagnia di Taormina hanno arrestato un 31enne di Giardini Naxos, noto alle Forze dell’Ordine, per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. Continua l’efficace e incessante contrasto allo spaccio di droga nel taorminese condotto dai Carabinieri della locale Compagnia, in questo periodo particolarmente impegnati in serrati servizi di controllo del territorio di competenza e in particolare delle zone interessate dalla c.d. movida estiva.  Ieri pomeriggio, nel corso di una predisposta attività antidroga a Giardini Naxos, i militari dell’Arma hanno notato il 31enne aggirarsi in un’area con la presenza di giovani, noti quali assuntori di stupefacenti, motivo per il quale l’uomo è stato monitorato dai Carabinieri che lo hanno bloccato vicino alla sua abitazione per sottoporlo ad un controllo di polizia. La reticenza mostrata dal 31enne durante le operazioni di controllo, ha indotto i militari ad approfondire le verifiche e perquisire la sua abitazione. All’esito della perquisizione, sotto i materassi nella camera da letto, i militari hanno trovato due confezioni in sottovuoto contenenti oltre 200 grammi di cocaina, nonché circa 50 grammi di hashish e 30 grammi di marijuana, un bilancino di precisione e oltre 400 euro in banconote di vario taglio, ritenute provento dell’attività illecita. Il bilancino di precisione e la somma di danaro sono stati sequestrati unitamente alla droga dalla quale, in base alle analisi tecniche di laboratorio, effettuate dai Carabinieri del RIS di Messina, sarebbe stato possibile ricavare oltre 1.100 dosi di cocaina e più di 700 dosi tra hashish e marijuana. Il 31enne è stato arrestato e, una volta ultimate le formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato ristretto presso la Casa Circondariale di Messina Gazzi, in attesa dell’udienza di convalida. (nella foto il carabiniere trova la droga sotto il materasso)

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P