25.9 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Luglio 14, 2024
HomeAttualitàAutostrada chiusa, scuole chiuse, Statale 114 in tilt: quanti disagi !

Autostrada chiusa, scuole chiuse, Statale 114 in tilt: quanti disagi !

Chiuse le scuole, chiusa l’autostrada Messina Catania tra Roccalumera e Tremestieri, Statale 114 in tilt: che disastro. Le proteste ci sono, le contestazioni pure, ma non si muove foglia. Su insistenza della Prefettura di Messina, venerdi potrebbe riaprire la carreggiata lato mare tra Roccalumera e Tremestieri, pioggia permettendo. Perché il caso di temporale non può essere spalmato il bitume. Sono in corso lavori per verificare la stabilità del costone roccioso e del muro di cinta. La circolazione smistata sulla Statale 114 non regge. Colonne interminabili di auto, si procede a rilento e per raggiungere la città da Roccalumera passa molto tempo. Disagi a non finire per i pendolari soprattutto e per gli studenti. Tra le tante proteste, è arrivata in redazione un comunicato di Azione, che pubblichiamo: “È insostenibile tenere l’autostrada chiusa per giorni, costringendo ad un disagio immenso i comuni della fascia costiera della zona ionica”, così Andrea Ferrara, membro di Azione, già assessore del comune di Furci Siculo, e Francesco De Pasquale, responsabile organizzazione provinciale messinese di Azione che, negli scorsi mesi, era intervenuto per denunciare le profonde carenze della rete autostradale. “Avevamo chiesto attenzione e manutenzione della rete autostradale le cui condizioni, in più tratti, sono quantomeno discutibili: gallerie dentro le quali -letteralmente- piove; manto irregolare se non dissestato; non di rado, vegetazione secca o maltenuta che è un rischio per il traffico veicolare, così come lo sono i tratti nei quali le barriere laterali sono assenti o poco stabili, tanto da causare possibili sconfinamenti di animali dalle zone limitrofe. Intendiamo sollecitare il CAS e appellarci al Prefetto affinché si giunga ad una risoluzione più immediata del problema presentatosi in queste ore e, più in generale, affinché il Consorzio garantisca un migliore monitoraggio e cura della rete autostradale, tale da scongiurare ulteriori disagi, e persino eventi drammatici, i quali vanno assolutamente scongiurati e non pianti a tragedie avvenute. È una questione di sicurezza”, concludono Ferrara e De Pasquale.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P