22.2 C
Santa Teresa di Riva
domenica, Maggio 19, 2024
HomeSport1a Categoria: Furci, Casalvecchio, Città di S.Teresa e Real Rocchenere. Quattro squadre...

1a Categoria: Furci, Casalvecchio, Città di S.Teresa e Real Rocchenere. Quattro squadre per portare in alto la riviera ionica

Il prossimo campionato di Prima Categoria inizierà il 24 settembre. Quest’anno le formazioni che rappresenteranno il nostro comprensorio saranno quattro. Calcio Furci, Casalvecchio, Città di Santa Teresa e Real Rocchenere. Tutte le formazioni menzionate possiamo dire che hanno costruito delle squadre molto competitive. Quattro compagini che possono senza dubbio lottare per i vertici della classifica. Partiamo, rigorosamente in ordine alfabetico, dal Calcio Furci. La squadra è cambiata rispetto allo scorso anno. Prima di tutto adesso alla guida tecnica c’è Matteo Frazzica. Molti calciatori sono andati via, ma c’è da dire che ne sono arrivati altri molto forti. Ad esempio una coppia d’attacco formata da Davide Principato e Giuseppe Buda è sicuramente una delle più forti della categoria. In porta è arrivato Salvatore Panarello. A centrocampo tre messinesi di grande qualità come Lillo Cardia, Enrico Durante e Gianluca Scivolone. Tutti calciatori che hanno militato in categorie superiori che lanciano virtualmente i furcesi per un torneo di vertice. Passiamo al Casalvecchio. E’ cambiata la guida tecnica. In panchina è arrivato Giancarlo Miuccio. La società ha effettuato una campagna acquisti molto importante, pur mantenendo l’ossatura della passata stagione. E’ chiaro che anche qui l’obiettivo è fare un campionato di vertice. Infatti sono arrivati quattro attaccanti molto prolifici come Lorenzo D’Amico (due anni fa capocannoniere della Prima Categoria con la maglia del Furci), Marvin Costa, Emilio Iervolino ed Alexis Torsevia. A centrocampo sono arrivati Riccardo D’Amico, Giuseppe Vaccaro, Federico Chirillo, mentre in difesa il giovane Davide Barone e l’esperto Giuseppe Manuli. Un parco giocatori completo per una società che punta decisamente in alto. Passiamo al Città di S.Teresa. Confermato in panchina mister Nino Spadaro. Confermata in blocco la rosa della passata stagione, con qualche innesto importante. In difesa sono arrivati Marco Santisi ed Emanuele De Luca. Sulla fascia Giuseppe Colloca. A centrocampo Carmelo Gaeta e Mirko Smiroldo, mentre in attacco c’è stato l’innesto di Corrado La Forgia. Squadra giovane, con qualche elemento di esperienza come Giuseppe De Salvo ed Ivan Briguglio. Da matricola il Città di S.Teresa siamo sicuri si toglierà grandi soddisfazioni. Passiamo ad un’altra matricola. Il Real Rocchenere. Come ogni anno il ds Salvo Garufi puntella la rosa in maniera impeccabile. Dopo la conferma di mister Giuseppe Mangiò sono arrivati il difensore Sebastian Caldore, i centrocampisti Giuseppe Costa e Roberto Libro e l’attaccante Francesco Aloisi. Tutti elementi che hanno giocato in categorie superiori. E’ chiaro che la società mantiene i piedi per terra essendo la prima volta in Prima Categoria della propria storia, ma la squadra è ben costruita ed anche qui si può puntare a fare un torneo importante. Quattro compagini forti, due matricole Real Rocchenere e Città di S.Teresa che possono arrivare in posizioni che contano e due società più esperte come Furci e Casalvecchio che hanno effettuato una campagna acquisti per puntare in alto. Il campionato vedrà sicuramente altre compagini competitive come il Real Itala di Lorenzo Peditto, il Città di Linguaglossa che ha acquistato tanti calciatori nuovi ed esperti, il Riposto, Villafranca, S.Venerina, Belpasso, ecc… sperando che le nostre 4 squadre siano tutte in un girone per appassionare i tifosi della riviera ionica.

Scrivi un commento

Please enter your comment!
Please enter your name here

I piu' letti

Commenti recenti

Luca Bennato on Unico: Michael Martini
Maria Grazia Nunzio on Un cimitero per cani e gatti
Giuseppe Di Leo "Accademia Scuderi" Palermo on Judo – Il maestro Corrado Bongiorno orgoglio di Furci 
WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
P