Alì Terme: una full immersion nel mondo dell’Arte denominata “Mano, testa, cuore”. In mostra anche un quadro autentico di Andy Warhol

Alì Terme: una full immersion nel mondo dell’Arte denominata “Mano, testa, cuore”. In mostra anche un quadro autentico di Andy Warhol

Alì Terme: una full immersion nel mondo dell’Arte denominata “Mano, testa, cuore”. In mostra anche un quadro autentico di Andy Warhol

Sarà una passeggiata nell’arte, in pratica una vera e propria festa dell’arte in tutte le sue espressioni quella che si snoderà praticamente lungo tutto il lungomare aliese nella serata dell’otto di agosto con presumibile inizio intorno alle ore 21.00. Una festa dalle enormi proporzioni, fortemente voluta dall’assessore alla cultura, sport, spettacoli, eventi Nancy Todaro, sia per gli spazi occupati (oltre al lungomare saranno interessate Piazza Barbera, Piazza Prestia e i locali del Circolo di Cultura) sia per il numero di artisti che interverranno con le loro opere e sia per la vastità di tipologia di generi artistici interessati. Si va infatti dalla pittura alla scultura, dal mosaico al digitale, dal restauro al riciclo, dalla fotografia ai quadri viventi e tanto altro ancora.

Gli organizzatori mantengono un certo riserbo circa i nomi degli artisti che prenderanno parte alla kermesse ma trapelano alcuni nomi di grido quali Alex Caminiti, il quarantunenne pittore messinese di fama internazionale che ha già esposto a Pechino, San Pietroburgo, Berlino, Tokio solo per citare alcune delle città ove le sue tele e le sue sculture sono state protagoniste; il fotografo Giorgio Salvadori, genovese originario di Alì, membro della Tau Visual (Associazione Nazionale Fotografi Professionisti ): le sue opere spiccano per gli eccezionali contrasti, le luci e le ombre studiate nel dettaglio, i colori sgargianti, ma anche per i paesaggi in bianco-nero che ti portano indietro nel tempo; e poi Nino Ucchino, Licinio Fazio, Ivana Abbate, Donatella Falcone, Giuseppe Migneco e tantissimi altri, più di quaranta artisti in totale, i cui nomi sono top secret per non far venir meno l’effetto sorpresa di una serata che si preannuncia epocale e che potrebbe rappresentare la prima edizione di un appuntamento con cadenza annuale e dunque ripetuto nelle prossime estati. Farà bella mostra di sé anche un autentico di Andy Warhol grazie all’intercessione di Alex Caminiti. Gran parte del lungomare sarà chiuso al traffico e diventerà isola pedonale e in più di un esercizio pubblico si potrà ascoltare musica dal vivo. A tal proposito c’è da segnalare che un artista locale, Enzo Carinci, si esibirà nella doppia veste di musicista e di pittore. Numerosa sarà inoltre la presenza di studenti provenienti dalle Accademie delle Belle Arti. L’evento è organizzato dal Comune di Alì Terme in collaborazione con la Pro Loco che si sono avvalsi della preziosa collaborazione delle sorelle Sara e Sofia Parisi e di Angelo Andronaco.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice ZI2 qui sotto: