S.Teresa -  A qualche mamma che contesta il menù alla scuola media, risponde l'assessore Annalisa Miano

S.Teresa - A qualche mamma che contesta il menù alla scuola media, risponde l'assessore Annalisa Miano

S.Teresa di Riva – “Dopo la Santa Pasqua organizzerò al Comune una riunione con i rappresentanti di classe e con la ditta che gestisce la mensa scolastica per risolvere le criticità sollevate da alcuni genitori e se necessita migliorare la varietà del menù convocherò anche un funzionario dell’Asp”. L’iniziativa è dell’assessore Annalisa Miano dopo personali lamentele di alcuni genitori degli alunni della scuola media “Lionello Petri” che vorrebbero migliorata e cambiata la tabella dietetica. Ma sono proteste singole, isolate perché “di ufficiale, come ha sottolineato l’assessore alla pubblica istruzione, non c’è niente.

Al Comune non è arrivata alcuna richiesta. Sono stata invece contatta da qualche mamma, circa due settimane addietro, che mi ha esposto il problema”. Le critiche sembra che non siano state sulla qualità dei prodotti, tutti di prima scelta, ma sulla varietà dei pasti caldi. “Però a cambiare eventualmente il menù, ha dichiarato ancora Annalisa Miano, sarà l’Asp”. Tanti genitori, in verità, si sarebbero dissociati dal coro, manifestando piena fiducia all’assessore, che ha sempre e costantemente controllato i prodotti, i pasti caldi e il menù, proprio per garantire un servizio efficiente agli alunni. Comunque, per risolvere il problema e per sfatare ogni incomprensione, l’assessore Annalisa Miano convocherà dopo Pasqua i rappresentanti di classe e il responsabile della ditta che ha in appalto la mensa, proprio per risolvere in tempi brevi l’eventuale criticità dei pasti caldi.

(nella foto l'assessore Annalisa Miano) 

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 3IO qui sotto: