Fuoco davanti alla caserma dei carabinieri di Forza d'Agrò. Bruciata l'auto del Comandante

Fuoco davanti alla caserma dei carabinieri di Forza d'Agrò. Bruciata l'auto del Comandante

È stata distrutta dalle fiamme l’auto del comandante dei carabinieri di Forza d’Agrò, Maurizio Zinna, un’Alfa Giulietta, che era parcheggiata di fronte alla caserma in via Alcide De Gasperi. L’incendio è divampato intorno all’una di notte. Si è reso necessario l’intervento dei vigili del fuoco del distaccamento di Letojanni.

Le forze dell’ordine sono già a lavoro per risalire a chi ha compiuto il vile gesto contro l’arma e i suoi uomini che mettono a repentaglio la propria sicurezza, e a volte la propria vita, per difendere il cittadino. Al vaglio degli inquirenti le telecamere sparse in giro per il paese. Secondo indiscrezioni si stanno ascoltando due giovani residenti nel comune. Nel giro di poche ore potrebbe essere fatta luce su un gesto che ha scatenato immediatamente la condanna da parte della comunità forzese. A farsi portavoce è stato il sindaco Bruno Miliadò che ha parta “di un episodio gravissimo ai danni di uomo dello Stato che svolge con abnegazione il suo ruolo nella comunità. La mia piena solidarietà e quella dell’amministrazione per un atto inqualificabile”. Seguono aggiornamenti.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice T4E qui sotto: