Taormina. La senatrice Papatheu difende Graziella Longo: "Il suo piano viario è una scelta epocale"

Taormina. La senatrice Papatheu difende Graziella Longo: "Il suo piano viario è una scelta epocale"

TAORMINA - "In occasione della ricorrenza dell'8 marzo, ho preferito astenermi da qualsivoglia celebrazione ma non ho potuto fare a meno di ricordare a me stessa quanto le donne siano esempio di coraggio e risolutezza". Lo dice la senatrice di Forza Italia Urania Papatheu, rivolgendo in particolar modo il suo pensiero all'assessora Graziella Longo "che ha avuto il coraggio di fare una scelta epocale per il comune di Taormina, suscitando non poche polemiche, tra mille difficoltà". Il riferimento è al nuovo viario del Comune di Taormina, che tanto dibattito ha suscitato nella Perla dello Jonio. "Eppure - continua la senatrice - l'assessora con assoluta determinazione e fermezza, ha portato a compimento il suo piano di miglioramento dell'accoglienza turistica, attraverso un rinnovato progetto di viabilità, che renderà sicuramente più fruibile la città a tutti i visitatori". "Graziella Longo ha dimostrato ancora volta che l'apporto delle donne è fondamentale come nelle attività produttive anche in politica e l'ha dimostrato con la sua capacità di lavorare in una situazione difficile. E di fronte a donne coraggiose come lei, faccio i miei complimenti e più sinceri auguri di longevità politica al di là di qualsiasi preconcetto o divisione, pur militando in partiti differenti" ha affermato la Senatrice Papatheu.

Condividi su:

1 Commenti

  • vivamilan
    venerdì 12 marzo 2021, ore 10:15:26

    Giusto,per pochi,sbagliato per tanti,ma dopo anni di parole,ma anche di soldi spesi, quando sono state installate persino le telecamere per la ztl mai entrate in funzione e poi rimosse,si è voluto dare un segnale per la circolazione auto a Taormina fatta di caos e parcheggi selvaggi dove ognuno fà quello che vuole con Pass vecchi di anni,Pass turistici,Pass temporanei,Pass non residenti.Ma in realtà non esiste neanche una ztl visto che le auto e mezzi pesanti circolano anche sul Corso.Adesso ricomincia l'estate e si vedranno ovunque motorini parcheggiati in ogni angolo,sui marciapiedi e dove dovrebbero passare solo i pedoni.Adesso l'Assessore avrà molte pressioni e alla fine ritornerà tutto come prima, ed anche peggio.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 9CE qui sotto: