"Le amministrazioni passano, Furci resta". Riflessione dell'assessore Giovanni Catania

"Le amministrazioni passano, Furci resta". Riflessione dell'assessore Giovanni Catania

 

Furci Siculo – Il lungomare tra un apio di mesi sarà tutto da vedere e da ammirare. Non solo per la sua bellezza, per la uniformità, ma perché sarà rimodernato per contenere l’assalto dei marosi, specialmente d’inverno. Al riguardo ospitiamo una riflessione dell’assessore Giovanni Catania:

“Conclusa la gara per l'ultimo stralcio delle opere di protezione iniziate 15 anni fa.

Si interverrà a sud e nord della litoranea per dare un aspetto uniforme ma soprattutto garantire la protezione dall’azione divoratrice del mare. Da amministratore sono orgoglioso, perché aldilà degli schieramenti politici, è un’opera di cui ne beneficerà tutto il paese, e averla realizzata con la nostra amministrazione è motivo di maggiore orgoglio e soddisfazione per noi tutti. Sono felice soprattutto come furcese, perché è un’opera troppo importante. Furci continua a crescere; ed è quello che, impegnandoci in prima persona, volevamo accadesse. Ed è quello che stiamo facendo e continueremo a fare, perchè le persone, le amministrazioni magari passano, ma Furci resta Furci: la nostra casa. E deve essere sempre più bella ed efficiente”.

 

 

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice XP2 qui sotto: