Unione dei Comuni Valle del Nisi, si riparte dopo uno stop di 12 anni

Unione dei Comuni Valle del Nisi, si riparte dopo uno stop di 12 anni

FIUMEDINISI - E' stata approvata lo scorso 11 febbraio dal consiglio comunale di Fiumedinisi la proposta di modifiche ed integrazioni allo Statuto dell'Unione dei Comuni "Valle del Nisi - Area delle Terme", rimasto inattivo già da pochi mesi dopo l'istituzione (2009) a causa di un ricorso al TAR Catania per vizi procedurali e che ha potuto riprendere l'operatività dal 2019, a seguito del decreto di perenzione del predetto ricorso. Dopo varie riunioni tra le amministrazioni comunali di Fiumedinisi (Comune capofila), Alì Terme e Nizza di Sicilia, ultima delle quali svolta il 24 settembre 2020, si procederà ad adeguare ed aggiornare lo Statuto dell'Unione nei rispettivi consigli comunali per poi procedere all'elezione del Consiglio dell'Unione e riprendere il cammino politico amministrativo. Alle citate riunioni ha preso parte anche l'amministrazione comunale di Alì, che ha più volte espresso la volontà di aderire all'Unione. Lo Statuto, così come modificato, rimarrà pubblicato all'albo online del Comune di Fiumedinisi per 30 giorni consecutivi (fino al 19 marzo 2021) al fine di garantire la partecipazione dei cittadini mediante la presentazione di eventuali osservazioni. La stessa proposta di deliberazione sarà discussa nei prossimi giorni dai consigli comunali di Alì Terme e Nizza di Sicilia.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 6XK qui sotto: