Cinque grandi opere per Fiumedinisi: c'è anche il parco "Fiumilandia"

Cinque grandi opere per Fiumedinisi: c'è anche il parco "Fiumilandia"

FIUMEDINISI - Quasi tre milioni di euro per rilanciare Fiumedinisi. Fondi che arrivano dal bando per la riqualificazione delle periferie urbane tramite la Città metropolitana di Messina e che a breve consentiranno di mandare in appalto ben cinque progetti, tutti di notevole importanza. In primis, la realizzazione del parco fluviale “Fiumilandia” (che incide sui finanziamenti per un valore di 1,2 milioni di euro) che comprenderà la realizzazione di un'area attrezzate con dei gazebo che potranno essere destinati alla vendita di prodotti locali, una pista ciclabile, dei percorsi di trekking, un campo polivalente, area fitness, una zona con giochi per i bambini e l'installazione di un parco avventura (unico in tutto il comprensorio), ma anche l’ampliamento e la messa in sicurezza della strada di collegamento “Panoramica lungo fiume” (205 mila euro), la riqualificazione del quartiere San Francesco con il completamento della scuola degli antichi mestieri e delle tradizioni popolari (630 mila euro), la realizzazione della strada lungo fiume (410 mila euro) e il completamento del campo sportivo comunale (350 mila euro).

L’operazione finanziaria si è resa possibile grazie all’accordo tra il il Comune di Fiumedinisi e Cassa Depositi e Prestiti. Una partnership che ha dato vita a un’efficace collaborazione caratterizzata da un’ottima pianificazione delle operazioni finanziarie attuate dall’ente, sia quelle ordinarie legate alla gestione attiva del proprio debito sia quelle finalizzate all’acquisizione di nuovi finanziamenti, per le cinque opere in questione.

“Negli ultimi due anni - spiega il sindaco Giovanni De Luca - abbiamo avuto una proficua interlocuzione con Cassa Depositi e Prestiti, non solo per i nuovi finanziamenti ma anche per la ristrutturazione del nostro debito. Adesso possiamo finalmente questi lavori che cambieranno il volto di Fiumedinisi nell’area di prossima urbanizzazione di fronte al centro storico. Sono iniziative fondamentali e molto importanti, con le quali ci prepariamo a ripartire in maniera decisa offrendo nuovi servizi alla comunità e a tutto il comprensorio. Da parte nostra c’è grande soddisfazione. Non è semplice con le risorse che i piccoli comuni hanno a disposizione riuscire ad ottenere simili risultati”.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 2RM qui sotto: