Quanti regali al sindaco di S.Teresa di Riva. Sul suo tavolo cannoli, pasticcini e vino di marca

Quanti regali al sindaco di S.Teresa di Riva. Sul suo tavolo cannoli, pasticcini e vino di marca

L’onorevole Danilo Lo Giudice, deputato all’Ars e sindaco di S.Teresa di Riva è uno dei pochi primi cittadini che dedica ampi spazi al pubblico. E sono tanti, nei giorni prestabiliti, che vanno a trovarlo, sia per chiedere dei favori, sia per salutarlo, sia per intervenire in qualche diatriba col Comune e sia, infine, per foraggiarlo, nel senso fargli dei regali: pasticcini, panettoni, leccornie varie. E pure dei vini di qualità.

Persone riconoscenti dell’operato del sindaco, del ruolo che Danilo Lo Giudice interpreta con impegno e professionalità. E il sindaco è contento di ricevere continui regali (un rituale che si intensifica però nelle festività) e lui stesso lo manifesta su facebook, perché orgoglioso del lavoro che svolge e delle gratificazioni che riceve. E tra l’altro dice, e lo sottolinea, che non c’è soddisfazione più grande nel ricevere, pasticcini, cannoli, ciambelle e vino di marca: “Sono rimasto particolarmente sorpreso – manifesta Lo Giudice - credo che non ci sia soddisfazione più grande per chi amministra. Sono dei piccoli gesti che però ti riempiono di gioia e ti fanno capire come, tra le tante difficoltà, c’è ovviamente chi ha solo il piacere di dire grazie”. Regali e regalini che il sindaco non disdegna e che pensa di dividere con gli altri componenti la giunta municipale; ma poi si rende conto che in giunta ci sono delle buone forchette, e si affida al detto: meglio soli che…

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice F8S qui sotto: