Partita dopo due anni la demolizione e ricostruzione del ponte sul torrente Agrò. Lo Giudice "vengano rispettati i tempi del cronoprogramma" | FOTO

Partita dopo due anni la demolizione e ricostruzione del ponte sul torrente Agrò. Lo Giudice "vengano rispettati i tempi del cronoprogramma" | FOTO

Dopo oltre due anni di attesa sono partiti i lavori per ripristinare il ponte sul torrente Agrò che unisce i comuni di S. Teresa di Riva e S. Alessio Siculo.

Ci sono voluti 771 giorni tra lungaggini burocratiche, sopralluoghi, proteste per dare avvio al cantiere. Era il 4 settembre 2018 quando, dopo limitazioni ed interdizioni parziali, si è deciso alla chiusura al traffico del prezioso collegamento per criticità strutturali. L’opera è stata finanziata all’Anas dalla Regione con quasi 9 milioni euro e prevede l’abbattimento e la ricostruzione. Per il completamento saranno necessari 500 giorni. Nel frattempo si continuerà ad utilizzare la passerella realizzata quasi sulla foce del torrente con un’ulteriore disagio economico per quelle aziende che si trovano ubicate nella parte terminale di via Francesco Crispi. Soddisfazione del primo cittadino di S. Teresa di Riva, Danilo Lo Giudice: “Finalmente sono iniziati i lavori sul ponte Agró. Un intervento atteso da tempo per il ripristino di questa importante. Adesso ci auguriamo che vengano rispettati i tempi del cronoprogramma affinché la viabilità del nostro comprensorio possa ritornare normale”.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 7TC qui sotto:

Ultime Notizie

Dalla Sicilia