Prima Categoria gir.E: Tre gare rinviate per Covid, tamponi per le squadre interessate. I costi aumentanto, le società chiedono delle sovvenzioni

Prima Categoria gir.E: Tre gare rinviate per Covid, tamponi per le squadre interessate. I costi aumentanto, le società chiedono delle sovvenzioni

Seconda giornata del campionato di Prima Categoria. Le gare rinviate per Covid sono state ben 3. Il derby di Riposto, Real Sud – Casalvecchio e Savoca – Randazzo.

Il nuovo Dpcm in sostanza ha “salvato” i campionati dilettantistici, a patto che le società abbiano attivato protocolli di sicurezza. Benissimo, così anche il “nostro” calcio continuerà. Ma una domanda, quale sono questi protocolli? Dovrebbero essere uguali per tutti, quindi come i professionisti, cioè dopo un caso accertato nella società, quarantena per tutti e tamponi a tappeto. Benissimo. Quindi se in questo girone sono state rinviate tre partite per Covid (in altri gironi è accaduto di peggio) le società interessate dovrebbero fare i tamponi ai propri calciatori. Fin qui chiaro. Ma le società dilettantistiche non hanno gli stessi soldi dei professionisti. Per fare tamponi a tutti ci vorranno almeno 500 o 600 euro come minimo. Se poi è una operazione che si dovesse ripetere durante l’anno come potrebbe accadere per una società in media ci vorranno 2000 euro. Una piccola società dilettantistica come fa a sostenere anche questi costi. Sicuramente non sono stati inseriti nel bilancio preventivo. Una squadra di Terza Categoria, Seconda o Prima che magari già fatica a sostenere le spese, come fa a spendere quella cifra in più. Di certo, o quanto meno si spera, qualcuno della Lega Nazionale Dilettanti deve aver già pensato a questa eventualità. E come si procede? Esiste un sostegno economico per le società dilettantistiche che effettuano i tamponi ai propri calciatori? Tutti vogliamo che il calcio vada avanti, soprattutto il nostro, quelli dei nostri campi dilettantistici, però molte società si sono lamentate per i costi che inevitabilmente aumenteranno causa Covid, per fare i tamponi a tutta la squadra dopo una positività accertata. Sono previsti finanziamenti da parte della Lega? Vedremo. Tornando al calcio giocato exploit del S.Alessio di mister Ruggeri che si prende la vetta momentanea della classifica. Tre a due in casa del temibile Aci Bonaccorsi. Decisiva doppietta di Bherami e rete di Basile. Il Fiumedinisi ottiene il primo punto pareggiando in trasferta contro il Guardia. In rete il bomber Fugazzotto. Furci e Giardini hanno pareggiato uno a uno nel derby ionico. Vantaggio ospite con Napoli. Pareggio locale con D’Amico. Seconda sconfitta consecutiva per l’Adrano, superato in casa dal Campanarazzu uno a zero. I recuperi dovrebbero essere disputati mercoledi 21 ottobre.

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice IC7 qui sotto:

Ultime Notizie

Dalla Sicilia