Lutto a Mandanici, si è spento Mario Carpo

Lutto a Mandanici, si è spento Mario Carpo

Mandanici – Una comunità in lutto per la prematura scomparsa dell’insegnante Mario Carpo, padre dell’attuale vice sindaco Giuseppe. La notizia della dipartita ha destato grandissima commozione non solo nel piccolo centro collinare della Valle degli Ulivi, ma in tutto il comprensorio Jonico, in quanto Mario era abbastanza conosciuto per il suo impegno non solo nel mondo della politica (nei decenni passati aveva ricoperto al Comune, il ruolo di consigliere, presidente del Consiglio e Assessore) ma anche in quello dello sport dove, dopo aver giocato per tanti anni, è stato anche allenatore del Roccalumera con la cui squadra ha vinto il campionato di Terza categoria, mentre a Mandanici, dopo aver allenato il sodalizio del suo paese ne è diventato anche presidente coronando il sogno della storica promozione in Seconda categoria. Uomo buono, gentile e abbastanza socievole ha dedicato parte della sua vita anche alla cultura scrivendo dei libri di poesia.

A Mandanici, paese dove era nato e del quale era innamorato, ha dedicato sempre il suo impegno politico, culturale, sociale e sportivo per la crescita di questo storico borgo. I funerali del docente che lascia la moglie Santa Lucia Vona, il figlio Giuseppe, i fratelli Armando e Carmelo, icognati e nipoti, si svolgeranno domani 26 giugno, alle ore 17, nella locale chiesa di Santa Domenica. Dopo il rito funebre, la salma sarà tumulata nel cimitero di Mandanici. Il sindaco Giuseppe Briguglio ha annunciato, per la giornata di domani, il lutto cittadino.

I giornalisti della Gazzetta Jonica, in questo momento di profondo dolore, porgono sentite  condoglianze alla moglie, al figlio, ai parenti tutti. .

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice 6RB qui sotto: