L'amministrazione di S. Alessio tira a lucido il paese per essere pronta ad una insolita stagione turistica

L'amministrazione di S. Alessio tira a lucido il paese per essere pronta ad una insolita stagione turistica

Sant’Alessio prova a ripartire dopo l’emergenza Covid-19 e lo fa attraverso una pulizia straordinaria di tutto il territorio comunale per renderlo accogliente in prospettiva di un ipotetico inizio della stagione turistica. Già, in questo fine settimana, si è registrato un buon afflusso di quanti hanno,  nella cittadina del capo, la seconda abitazione. L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Giovanni Foti, ha già ripulito il Cimitero e sta provvedendo a lustrare il lungomare e strade interne. In settimana, dovrebbero iniziare gli interventi in spiaggia per rimuovere rami secchi e detriti lasciati dalle mareggiate invernali e quelli per l’installazione delle docce.

“Di sicuro entro fine maggio - dichiara l’assessore Trischitta - saremo pronti per ricevere più turisti possibili. Ci auguriamo che l'economia del nostro paese possa ripartire più forte di prima”.

Condividi su:

1 Commenti

  • vivamilan
    lunedì 18 maggio 2020, ore 17:23:16

    Le strade interne vanno pulite,ma si dovrebbero riasfaltare tutte e rifare i marciapiedi,anche sulla Nazionale che sono anche pericolosi e pulire i tombini dell'acqua piovana,alcuni completamente otturati e la luce?In via Maresciallo Altadonna è come se non ci fosse( c'è più luce al cimitero)Ormai c'è il led e,tranne sul lungomare,ancora a S.Alessio non si sa cosa sia!

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice CN9 qui sotto: