Volley B1. Amando Volley S. Teresa travolge Altino e conquista il terzo posto. Interviste a Jimenez e Albano

Volley B1. Amando Volley S. Teresa travolge Altino e conquista il terzo posto. Interviste a Jimenez e Albano

Altino soccombe al Palabucalo. A ridimensionare le abruzzesi Agostinetto e compagne, apparse in alcuni frangenti straripanti. C’è il momentaneo sorpasso in classifica che rilancia le santateresine al terzo posto in zona play off, nell’attesa del riposo imposto dal campionato nel prossimo turno.

Un match dove si è messa in evidenza, oltre alla solita Bertiglia (top scorer), Chiara Albano. La centrale ha mostrato chiari segnali di miglioramento rispetto all’inizio di campionato. Poi la sempreverde Sara Casale che, con la sua esperienza, ha mandato in tilt il muro avversario. Nel primo set le locali vanno subito avanti (5-1) con tre ace (due di marino ed uno di albano) ed una pipe di Bertiglia. Alcuni errori delle biancoazzurre riportano le ospiti a riacciuffare il pareggio sul 15-15. Jimenez si affida al timeout per far rifiatare le sue ragazze, ma al rientro il gap si fa più corposo (15-18). Nemmeno il secondo discrezionale di Jimenez garantisce l’effetto sperato. Si va sul 21-24. Il tecnico spagnolo prova a dare una spallata al set inserendo Casale. Un errore in battuta di Spicocchi, l’ace di Albano e la diagonale di Casale consento all’Amando di riagganciare l’Altino che comunque riesce a chiudere il set 27-29. Il secondo set si apre nel segno delle padroni di Casa che riescono ad assicurarsi un distacco di otto punti (9-1) e che mantengono fino alla fine del parziale che si chiude con l’attacco di Casale e un errore della Meniconi. Il terzo set si cammina a braccetto fino al 13-13. Poi le ospiti attuano un lieve distacco (16-19) per poi essere riacciuffate sil 19-19. Nel frattempo si è registrato l’ingresso di Iannone su Marino. Il parziale si chiude 25-23 con il diagonale di Casale. Nell’ultimo round c’è equilibrio fino al 12-12. Poi le fiammate di Albano, Iannone e Casale fanno scivolare le ospiti a meno cinque (20-15). Mister Litterio cambia regia: fuori Ricci dentro la giovane Di Diego. Alcuni errori delle joniche permettono il ritorno di Altino (20-20). Poi si lotta punto a punto fino al 23 pari. A chiudere match e partita e a far esplodere il Palabucalo ci pensa la veloce di Mercieca.

Amando Volley - Altino 3-1 (27-29, 25-17, 25-23, 25-23)

Amando Volley: Iannone 7, Rinaldi (L), Buttarini, Santoro, Mercieca 9, Albano 15, Agostinetto 5, Casale 10, De Luca, Ferrarini, Marino 6, Bertiglia 20. All. Jimenez

Altino: Modestino 7, Meniconi 6, Spicocchi 7, Finamore, Cipriani 10, Ricci 1, Mastrilli, Di Diego, D’Orazio, Olleia, Lupidi 15, Silvestri. All. Litterio

Arbitri: Tanania e Di Lorenzo di Palermo

Condividi su:

Non ci sono commenti.

Rispondi

I commenti, prima di essere inseriti, saranno moderati dalla redazione.

Copia il codice QB9 qui sotto:

Ultime Notizie

Dalla Sicilia